Questo sito contribuisce all'audience di

Edoardo Pedroni: «Contro Jesi è già una finale». VIDEO

Il play della Bakery non si nasconde: «La sfida di domenica sarà importantissima, possiamo lasciare a sei punti di distanza una diretta concorrente»

Da sinistra: Maugeri, Campanella e Pedroni

Cosa che praticamente fate a ogni gara: arrivate da cinque vittorie consecutive, un periodo d’oro.

«Senza dubbio, ma non vogliamo fermarci. L’importante è continuare a pensare a una partita alla volta senza farci prendere dalla frenesia di essere in testa e di voler fare tutto di fretta. Con calma e pazienza riusciremo a toglierci altre soddisfazioni».

Al di là dell’aspetto tecnico e tattico, che sono comunque fondamentali, quello che non manca mai alla Bakery sono un grande carattere e un’eccellente difesa.

«Siamo la prima difesa del girone e non è un caso, visto che basiamo il nostro gioco sull’intensità. Se giochiamo bene nel fondamentale abbiamo poi la possibilità di costruire un buon attacco. Dovremo ripeterci anche a Jesi, puntando poi su passaggi, penetrazioni e tiri aperti».

Per quanto ti riguarda ti aspettavi un inizio di campionato così importante e da protagonista? Ti stati ritagliando uno spazio sempre maggiore e sei sempre più decisivo per Piacenza.

«Cerco sempre di farmi trovare pronto. Sapevamo che il campionato è molto difficile, con avversarie molto forti. Io punto a dare il massimo in ogni occasione e a non mollare mai. Seguendo questa strada sono certo di togliermi altre soddisfazioni».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - I risultati della domenica. Nibbiano&Valtidone all'ultimo respiro, Castellana ko. Bene la Bobbiese

  • Lutto nel mondo dello sport, se ne è andato Fabrizio Codeghini

  • Piacenza-Rimini 3-0: i biancorossi tornano alla vittoria con i gol di Paponi, Corradi e Della Latta

  • Piacenza - Cacia rescinde nelle prossime ore, niente SudTirol e Arzignano. Si apre la caccia a un attaccante

  • Calciomercato - Piacenza: si apre la caccia a un attaccante. Sulla lista anche Roberto Floriano

  • Piacenza - Cacia è un nervo scoperto. Franzini: «Ha riflettuto sulla decisione. Per noi settimana importante»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento