Questo sito contribuisce all'audience di

Pedroni: «Abbiamo il dente avvelenato, con Chieti ci vorrà la carica giusta»

Sabato 12 ottobre alle 21 la Bakery ospita la Teate, una delle favoritissime per la vittoria del campionato

Edoardo Pedroni, play della Bakery

Dopo l'amara sconfitta contro Senigallia, la Bakery è pronta a riscattarsi davanti al pubblico amico. Sabato sera alle ore 21.00, andrà in scena al PalaBakery il big match tra i padroni di casa e la Teate Chieti, una delle compagini più agguerrite del girone C. Tra le file degli abruzzesi figura una vecchia conoscenza che lasciato ricordi indelebili a Piacenza: Nicolas Stanic, pronto ad affrontare la sua ex squadra.
Tocca a Edoardo Pedroni, uno dei migliori nelle prime due uscite biancorosse, presentare il confronto.

"Con Cento è stata una partita fantastica, una vittoria che sicuramente ci ha dato tanto entusiasmo e tanta fiducia in noi stessi. Con Senigallia invece la gara è stata tiratissima; non abbiamo vissuto una situazione tecnica di particolare difficoltà, dobbiamo solo limitare quegli errori di attenzioni che poi nell’economia della partita pesano".

Ottime le tue prestazioni nelle prime due uscite, come ti trovi con i compagni? 

"Cerco sempre di farmi trovare pronto quando scendo in campo e dare il massimo per la mia squadra e i miei colori. Con i compagni di squadra mi sto trovando alla grande, siamo un gran bel gruppo sia dentro che fuori dal campo, cosa non affatto scontata". 

Contro Chieti sarà un "big match". Come avete preparato la partita? 

"Con Chieti sarà un altro confronto da affrontare con la faccia tosta e gli stimoli giusti com’è stato con Cento. Ci siamo allenati duramente e intensamente questa settimana sia perchè abbiamo sempre il dente avvelenato per domenica scorsa e sia perché vogliamo arrivare pronti e con la carica giusta alla palla a due sabato sera".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Il Piacenza fa la conta per la sfida di mercoledì contro la Giana Erminio. Sono 14 gli indisponibili

Torna su
SportPiacenza è in caricamento