rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023

Bonacini: «In una settimana ci giochiamo il campionato». VIDEO

La Bakery attesa da tre gare fondamentali con Mantova, Milano e Trapani. Il play biancorosso: «Siamo carichi per disputare le nostre migliori partite»

Non usa giri di parole Davide Bonacini, play della Bakery: «In una settimana ci giochiamo il campionato». Si parte domenica in casa con Mantova, replica sempre a Piacenza mercoledì 16 alle 20.30 con l’Urania Milano per poi chiudere il trittico a Trapani il 20 febbraio.

Dopo due partite sulla carta impossibili siete attesi da un ciclo più abbordabile, anche se in questo campionato di facile non esiste niente.

«Veniamo da un paio di incontri non semplici - spiega il play biancorosso - affrontati comunque nella maniera sbagliata e da cui abbiamo imparato molto sotto l’aspetto dell’impatto. Adesso andiamo verso una settimana fondamentale, con tre dirette concorrenti in classifica. Ci stiamo preparando molto bene e cerchiamo di ritrovare entusiasmo e fiducia che avevamo prima della pausa per il Covid. Siamo a buon punto e carichi per giocare la migliore partita, consapevoli dell’importanza che riveste anche perché siamo in casa e vogliamo assolutamente conquistare i due punti».

Arriva Mantova, formazione che tu conosci bene visto che è la squadra in cui giocavi lo scorso anno.

«Hanno cambiato tanto, allenatore compreso. Ma so bene chi è anche il nuovo coach, che ho avuto per quasi tre stagioni a Forlì. Sta modificando gerarchie e dinamiche del gruppo e queste novità stanno pagando visto che i nostri avversari arrivano da diverse vittorie consecutive. E’ una formazione tosta e fisica in ogni ruolo, dovremo cercare almeno di pareggiare l’impatto fisico per poi cercare di imporre il nostro ritmo e la nostra freschezza. Ma sono quelle partite che vinci con il cuore e con il carattere (eufemismo) prima ancora dell’aspetto tecnico e tattico».

L’aspetto più importante dunque sarà quello mentale. In queste ultime due gare l’approccio non è stato l’ideale.

«La testa comanda su tutto, non solo la domenica ma anche la settimana in allenamento. Abbiamo lavorato pure su quello, su come aiutarci e come reagire ai momenti negativi. Sarà fondamentale anche l’attenzione che mettiamo nelle piccole scelte tecniche e tattiche, poi il cuore e la voglia di portare a casa la partita fanno il resto».

La speranza è che un contributo importante arrivi ancora una volta dai tifosi.

«Assolutamente. In casa spiace per la bruttissima prestazione contro Torino, ma fino a quel momento anche fra noi giocatori c’era una grandissima fiducia a giocare al PalaBakery. Vogliamo ritrovare quella consapevolezza di battere chiunque in casa insieme ai nostri tifosi che sono sempre calorosi. Me ne aspetto tanti, per creare un bell’ambiente e festeggiare tutti insieme la vittoria».

Video popolari

Bonacini: «In una settimana ci giochiamo il campionato». VIDEO

SportPiacenza è in caricamento