rotate-mobile
Sabato, 3 Dicembre 2022
Basket

Costa ci crede: «Vogliamo vincere, ma ci serve l'apporto dei tifosi»

Il giovane play dell'Assigeco è tornato in campo dopo un grave infortunio al ginocchio che lo ha tenuto fermo per quasi tutto il campionato

Valerio Costa è tornato: il playmaker classe 1997 ha finalmente esordito in campionato con la maglia dell’Assigeco sabato scorso a Forlì, lasciandosi definitivamente alle spalle un grave infortunio al ginocchio che lo ha tenuto lontano dal parquet dallo scorso settembre. Nuovamente accolto in palestra nell'ultimo mese da coach Andreazza, Valerio ha sofferto molto l'assenza dal campo di gioco ma non ha avuto problemi ad integrarsi nel gruppo e si sente prontissimo a mettere il proprio talento a disposizione della squadra.

Quali sono le emozioni per il ritorno sul parquet?

«Sono molto contento - spiega Costa - di essere tornato in campo, nonostante si sia trattato di una partita giocata fuori casa e non finita bene per noi; è stata comunque un'emozione grandissima»

Secondo te qual è in questo momento il problema principale della squadra?

«Dobbiamo ritrovare la solidità che ci ha contraddistinto per buona parte del campionato e che ci ha portato a vincere tante partite difficili».

I tuoi obiettivi personali per questo ultimo scorcio di stagione?

«Spero di riuscire a dare il mio contributo alla squadra per vincere più partite possibili: ce la metterò tutta».

Per finire, un messaggio ai tifosi..

«Chiedo a tutti di continuate a seguirci e a sostenerci come hanno sempre fatto perché noi vogliamo impegnarci al massimo e tornare a vincere. Il sostegno dei tifosi non deve mancare mai: loro sono l'uomo in più in campo, che ci deve incoraggiare fino alla fine».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costa ci crede: «Vogliamo vincere, ma ci serve l'apporto dei tifosi»

SportPiacenza è in caricamento