rotate-mobile
Basket

Contro Lumezzane i Fiorenzuola Bees vogliono vendicare la sconfitta dell'andata

I Fiorenzuola Bees tornano al PalaMagni feriti dopo il ko patito nello scorso weekend negli ultimi minuti per mano di UEB Cividale, per affrontare LuxArm Lumezzane nella 26° Giornata Campionato Serie B Old Wild West Girone B.
Lo fa in un PalaMagni purtroppo ancora a porte chiuse a causa della non omologazione ricevuta per la disputa di Campionato Nazionale, ma con il continuo impegno della società per risolvere la situazione.
La partita contro Cividale ha mostrato per larghi tratti una Fiorenzuola di grande qualità, arrivando fino al 37° senza mai cedere lo scettro del comando della gara alla capolista, una delle squadre più forti di tutta la Serie B. Il finale ha lasciato l'amaro in bocca, con la consapevolezza di aver perso l'occasione di un'impresa sportiva distante qualche centinaio di secondi, ma con la sicurezza della crescita compiuta dalla squadra.
A livello prettamente di classifica, i Bees non sono ad oggi certi del piazzamento playoff, al sesto posto in classifica a quota 26 punti ma a braccetto sia di Vicenza che di Desio e a +4 su Monfalcone.
A 5 giornate dal termine, è questo ormai l'obiettivo stagionale di Fiorenzuola, che era partita con l'obiettivo di una salvezza più tranquilla dello scorso anno ma che rischia di replicare il piazzamento playoff, un bis che avrebbe veramente del clamoroso per i gialloblu in 2 anni di permanenza in un Campionato Nazionale.
LuxArm Lumezzane arriva alla sfida contro i Bees all'11° posto in classifica, con la volontà di uscire dalla zona playout e comunque forte di 18 punti in classifica.
La squadra di coach Saputo arriva al PalaMagni forte del 68-62 rifilato a Monfalcone nell'ultima giornata di campionato. Lumezzane in stagione ha totalizzato 6 delle sue 9 vittorie in casa, e nell'ultimo turno ha trovato nella prestazione monstre di Andrea Scanzi (31 punti e 33 di valutazione per lui) la chiave per avere ragione degli avversari.
La guardia classe 1988 ex Fabriano viaggia a 12,1 punti di media in stagione, secondo a livello di statistiche solo a Daniele Mastrangelo (14,3 punti di media per il giocatore classe 1991).
Coach Gianluigi Galetti ha parlato in questo modo dopo l'ultima sconfitta di Cividale: ''La cosa che ho detto ai ragazzi appena finita la partita contro la UEB è che nonostante Cividale sia fortissima, non ha vinto la squadra che ha giocato meglio sabato scorso. Abbiamo fatto una partita solida, puntuale offensivamente, forse un pò disattenti a rimbalzo difensivo, e da lì Cividale ne ha tratto vantaggio per fare qualche facile canestro.

Gli ultimi sei minuti di gioco a mio avviso gridano vendetta, perchè a noi non hanno fischiato veramente più nulla a favore e siamo stati molto frustrati da questa cosa. Sicuramente chiediamo maggiore rispetto sotto questo punto di vista.''
Palla a due domenica 10 aprile 2022 alle ore 18.00. I Fiorenzuola Bees, ferirti, vogliono tornare ad esultare e vendicare la sconfitta dell'andata per 91-68.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contro Lumezzane i Fiorenzuola Bees vogliono vendicare la sconfitta dell'andata

SportPiacenza è in caricamento