Questo sito contribuisce all'audience di

Coppeta: «Brava Bakery, ma vinciamo solo se giochiamo di squadra». VIDEO

Il tecnico biancorosso dopo tre successi consecutivi elogia il gruppo e parla del momento difficile vissuto a inizio campionato. «Vietato rilassarci perché altrimenti gli avversari ci distruggono»

Claudio Coppeta, tecnico della Bakery

Il successo con Montegranaro ha fatto passare in secondo piano anche qualche problema di formazione non di poco conto.

«Vincendo si dimentica un po’ tutto, ma noi l’assenza di Pederzini la accusiamo sia durante la settimana sia in partita. Resta un giocatore trainante e poi nel suo ruolo non abbiamo sostituti. Buffo è stato bravissimo domenica scorsa e lo sarà ancora, ma avere un’ala di due metri che sa giocare come esterno e schiena a canestro per gli avversari diventa un bel problema».

Domenica avete dimostrato che i vostri ragazzi talentuosi sono in grado di dare una marcia in più alla squadra.

«E’ la realtà. Green e Crosariol li conosciamo, Voskuil è stato importantissimo, Castelli ha dimostrato di essere di altissimo livello. Giocando insieme possono essere letali, con Montegranaro ci sono riusciti. Quando i nostri avversari hanno collassato su Crosariol sia Perego dalla lunetta sia Castelli hanno fatto ottime cose, nel momento in cui si sono rilassati su Voskuil lo statunitense ha trovato tre tiri di una difficoltà enorme. Green? E’ un leader tecnico e caratteriale, ha accompagnato la squadra a un livello di gioco altissimo».

Adesso dal punto di vista psicologico siete più rilassati anche se vi aspetta una nuova trasferta.

«Diciamo che abbiamo un sorriso migliore, ma siamo ancora sul campo a lottare e a confrontarci mentalmente e fisicamente. Appena ti rilassi un attimo ti massacrano. Domenica a Forlì ci aspetta un’altra battaglia; hanno perso le ultime due gare ma possono contare su un roster lungo, uno staff tecnico di valore e una società ambiziosa con un ottimo pubblico. Cerchiamo di stare sereni e di pensare a noi stessi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Terminate le videoconferenze con le società di calcio dilettantistico: fino al 3 dicembre impossibile prendere decisioni

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

  • Miozzo (Cts): «Palestre, piscine e centri sportivi non riapriranno per Natale»

  • Il Piacenza fa la conta per la sfida di mercoledì contro la Giana Erminio. Sono 14 gli indisponibili

Torna su
SportPiacenza è in caricamento