Questo sito contribuisce all'audience di

Coppeta: «Brava Bakery, ma vinciamo solo se giochiamo di squadra». VIDEO

Il tecnico biancorosso dopo tre successi consecutivi elogia il gruppo e parla del momento difficile vissuto a inizio campionato. «Vietato rilassarci perché altrimenti gli avversari ci distruggono»

Claudio Coppeta, tecnico della Bakery

Quando si dice due facce della stessa medaglia: solo sconfitte nelle prime tre giornate poi un deciso cambio di tendenza e nelle successive tre arriva un tris di successi. La Bakery ha ripreso a sorridere dopo un avvio complicato; si era consapevoli che una squadra completamente nuova avrebbe avuto bisogno di tempo per trovare le soluzioni corrette, ma si sa anche che quando si perde diventa difficile non cadere vittima di qualche incertezza e rimanere lucidi. Claudio Coppeta, coach biancorosso, ha avuto la grande qualità di non perdere la calma e adesso può commentare con la consueta obiettività il periodo positivo della sua squadra.

Avete cambiato marcia?

«Diciamo che è mutato l’atteggiamento mentale e l’approccio alla partita. Ma soprattutto è aumentata la fiducia in noi stessi».

Hai detto che nonostante le tre vittorie consecutive la Bakery che ti è piaciuta maggiormente è stata quella sconfitta a Ferrara.

«Nelle tre battute d’arresto a me la squadra non è dispiaciuta, poi è logico che quando perdi si pone sempre l’accento sugli aspetti negativi. Ma siamo sempre usciti dal campo a testa alta, abbiamo lottato fino all’ultimo pallone e forse abbiamo concretizzato poco per quanto mostrato durante le gare».

Adesso avete iniziato a vincere anche fuori casa, che era lo step ulteriore dopo i due successi casalinghi.

«Conquistare punti lontano dal PalaBakery è come vincere due partite, soprattutto se lo fai in casa di Montegranaro dove pochissime altre squadre riusciranno nell’impresa. Questo consolida e rafforza tutte le idee che stavamo sviluppando».

A inizio stagione era stato detto che ci sarebbe voluta un po’ di pazienza perché la squadra era completamente rinnovata. Ma dopo tre sconfitte diventava dura invertire la rotta.

«Molto dura, perché dopo tre stop le critiche arrivano un po’ più pesanti, ci sono malumori e anche maggiori difficoltà a confrontarci. Ma i ragazzi sono stati bravi a restare bene in campo, la vittoria contro Jesi ci ha consentito di alleggerirci un po’, quella con Roseto ci ha permesso un ulteriore passo in avanti e adesso speriamo di proseguire sulla strada tracciata, perché c’è ancora bisogno di lavorare parecchio».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento