Questo sito contribuisce all'audience di

Coppeta: «Dalle lezioni impariamo alla svelta. Proviamo a riconquistare il primo posto». VIDEO

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo la vittoria contro Padova è tornato il sorriso in casa Bakery che in un sol colpo è stata capace di mettersi alle spalle la sconfitta di Forlì e di compiere un passo importante per consolidare il suo secondo posto dagli atacchi di Lecco e Crema. Il commento della partita contro la Virtus è di coach Coppeta,

«Nel primo tempo noi eravamo molto distratti, abbiamo concesso tanti rimbalzi offensivi quindi secondi tiri facili e punti che loro non si aspettavano: punti che li hanno portati a raggiungere anche uno stato mentale molto fiducioso. Ci siamo un po' imbrigliati da soli, poi quando siamo rientrati nel terzo periodo ci siamo messi a comandare facendo quanto sappiamo fare».

Il condottiero biancorosso tira anche le somme di questa seconda settimana con il triplo impegno e di un girone d'andata in dirittura d'arrivo.

«Il bilancio di queste tre partite è positivo, e se penso alle due settimane da tre impegni abbiamo ottenuto un buon cinque su sei in fatto di vittorie. Il triplo impegno è un banco di prova che ci ha fatto compiere qualche riflessione, ma globalmente il mio personale giudizio è positivo. Negativa è stata la partita di mercoledì sera a Forlì, dove abbiamo sbagliato l'approccio mentale. Però dalle lezioni impariamo alla svelta».

Domenica ci sarà Rimini sul cammino del Bakery, che con una vittoria può centrare la qualificazione alla Coppa Italia.

«La Coppa Italia non è il pensiero che ci fa concentrare sulla partita. Il match verrà preparato per quello che è, ovvero una giornata di campionato, importantissima, perché vogliamo restare a ridosso di Cento e provare a riconquistarci il nostro primo posto, come avevamo fatto sette giorni fa».

Potrebbe Interessarti

Torna su
SportPiacenza è in caricamento