menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Claudio Coppeta con il presidente Marco Beccari

Claudio Coppeta con il presidente Marco Beccari

Coppeta: «Una promozione che premia il lavoro di una stagione». VIDEO

Il tecnico del Bakery festeggia la storica promozione in Serie A2 della società biancorossa: stiamo realizzando quanto abbiamo fatto e adesso iniziamo a godercela

Adesso è il momento di godersi i frutti di mesi di lavoro. Dopo l'emozione di Montecatini in casa Bakery si inizia a metabolizzare l'impresa compiuta in questi mesi. Una ricordo che resterà indelebile, considerato che per la prima volta nella storia della società i biancorossi hanno conquistato la promozione in A2. Un traguardo inseguito a lungo e raggiunto al termine di una stagione in cui squadra, staff e società sono stati bravi a lasciarsi alle spalle un periodo critico senza alcun tipo di scorie. Claudio Coppeta è stato la guida di questo Bakery, lo ha cresciuto, coccolato, sgridato quando ce n'è stato bisogno. E adesso si gode il trionfo ricevendo i complimenti dei tanti tifosi accorsi al PalAnguissola per tributare il giusto riconoscimento alla squadra piacentina. 

Stagione conclusa e tempo di bilanci. Quest’anno non ci sono dubbi, il giudizio deve per forza essere più che positivo.

«La festa per la promozione al PalAnguissola - spiega Coppeta - con tantissimi tifosi intervenuti, dimostra il grande lavoro svolto negli ultimi mesi e l'entusiasmo che siamo riusciti a creare nell'ambiente. Poi è tempo anche di riflessioni e di valutazioni: adesso ci godiamo questa vittoria e la festa, quindi inizieremo a programmare un’avventura ancora più tosta».

Partiamo da cosa è successo subito dopo la vittoria contro Cassino a Montecatini, che vi ha regalato la certezza della promozione in Serie A2.

«Al termine della gara i festeggiamenti sono stati concentrati anche a causa di quanto imposto dagli organizzatori che avevano in programma la partita successiva; sul campo non ce la siamo neanche assaporata anche perché la stanchezza era tantissima. Dopo 24 ore abbiamo iniziato a realizzare quanto fatto e adesso ce lo godiamo».

Se dovessi scegliere il motivo principale grazie al quale quest’anno il Bakery ha conquistato la promozione?

«Senz’altro la coerenza. Abbiamo sfondato porte che gli altri ci hanno chiuso, costruendo il nostro lavoro sulle critiche senza mai voltarci indietro».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento