Lunedì, 15 Luglio 2024
Basket

Ultimo quarto fatale all'Assigeco che spreca anche un vantaggio di 17 punti con Cividale

La formazione di Salieri inizia bene la gara e resta avanti fino agli ultimi dieci minuti, quando subisce un parziale che si rivela decisivo: finisce 78-74

TERZO QUARTO

La prima metà di terzo periodo è un continuo botta e risposta tra Miani e McGusty, abili nel mandare a bersaglio diverse conclusioni all’interno del pitturato (39-48 al 24’), prima di due bombe per parte, firmate da Redivo e Rota da un lato e Querci e Gajic dall’altro. Mouaha, Miani e Redivo dai sei e settantacinque siglano il nuovo -5 per Cividale, ma Pascolo trova un gioco da tre punti prezioso che rispedisce indietro le Eagles. Il due su due in lunetta di Redivo dopo l’antisportivo fischiato a Gajic e l’uno su due di Querci fissano il punteggio sul 54-61.

QUARTO QUARTO

Blackout Assigeco: ne approfitta Cividale che prende pienamente in mano l’inerzia della partita, piazza un parziale di 18-4 e torna per la prima volta avanti nel punteggio dopo il 2-0 iniziale grazie al tandem Redivo-Battistini e aumentando l’intensità difensiva. Sul 72-65 McGusty prova a scuotere i suoi con una magia delle sue, ma Dell’Agnello infila il secondo canestro della sua serata in un momento importantissimo. Cesana e McGusty riducono lo svantaggio a un solo possesso, e dopo due minuti senza canestri si entra in un ultimo minuto di gioco poco adatto ai deboli di cuore: Cividale non riesce a segnare il canestro della vittoria ma Piacenza non ne approfitta e getta alle ortiche la palla del potenziale pareggio. Pepper non trema dalla lunetta, Querci brucia la retina da oltre l’arco con quattro secondi rimasti, ma ancora una volta Pepper si dimostra glaciale a cronometro fermo sigillando il tabellone sul 78-74.

UEB GESTECO CIVIDALE-UCC ASSIGECO PIACENZA 78-74

(11-18; 24-24; 19-19; 24-13)

UEB GESTECO CIVIDALE: Eugenio Rota 18 (1/2, 4/9), Lucio Redivo 17 (2/5, 3/7), Dalton Pepper 7 (0/2, 1/4), Gabriele Miani 13 (5/7, 1/3), Giacomo Dell’Agnello 4 (2/8, 0/2); Aristide Mouaha 6 (2/6, 0/2), Leonardo Battistini 13 (5/7 da due), Alessandro Cassese 0 (0/1 da due), Giacomo Furin 0 (0/1 da due). Ne: Enrico Micalich, Tommaso Pillastrini, Michele D’Onofrio. Allenatore: Stefano Pillastrini (assistenti: Federico Vecchi, Alessandro Zamparini).

UCC ASSIGECO PIACENZA: Luca Cesana 2 (1/4, 0/4), Kameron McGusty 19 (4/12, 2/4), Federico Miaschi 9 (2/4, 1/5), Nemanja Gajic 12 (2/5, 2/8), Davide Pascolo 14 (5/10, 1/2); Gherardo Sabatini 0 (0/1 da tre), Marco Portannese 3 (0/1, 1/3), Lorenzo Querci 13 (4/5 da tre), Jacopo Soviero 2 (1/2, 0/1), Lorenzo Galmarini 0. Ne: Giorgio Franceschi, Milos Joksimovic. Allenatore: Stefano Salieri (assistenti: Fabio Farina, Humberto Manzo).

DICHIARAZIONI SALIERI

“Abbiamo gestito molto bene la prima parte della partita, comandando il gioco per tre quarti, poi nell’ultimo periodo siamo calati vistosamente nelle percentuali ed è mancato un po’ di agonismo. Complessivamente è stata una buona partita, ho ricevuto buone indicazioni, ma dispiace perché è un match che potevamo portarci a casa, dove probabilmente paghiamo le troppe palle perse nell’ultimo quarto. Faccio i complimenti alla Gesteco, che ha fatto una partita di carattere, ma oggettivamente anche la nostra gara è stata positiva”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ultimo quarto fatale all'Assigeco che spreca anche un vantaggio di 17 punti con Cividale
SportPiacenza è in caricamento