Basket

Che carattere il Bakery: riapre la serie con Omegna

I piacentini vincono 75-70 e allungano i play off. Domenica si torna in campo

Questo Bakery non si arrende mai, riapre la serie di play of con Omegna e lo fa puntando su un cuore grande così e su una prova di squadra che vede Sanguinetti, Soragna, Rezzano e Leonzio tutti in doppia cifra. Piacenza può solo vincere per prolungare la sfida e in avvio gli attacchi partono alla grande. Leonzio ne mette subito 5, Gasparin risponde con due bombe e dopo qualche buona difesa il punteggio è 7-8 al 5’. Piacenza non ci sta a rimanere sotto e con 5 punti filati di Rezzano e un contropiede di Magrini mette un 7-0 di parziale e allunga sul 14-8. Rezzano in formato deluxe e Banti portano il Bakery sul 20-11, Omegna risponde con due siluri di Villa e i primi 10' vanno in archivio.

In apertura di secondo periodo nuovo allungo dei padroni di casa sul 28-20, ma i piemontesi lasciano passare solo trenta secondi e tornano sotto. Villa fa ancora centro da lontano e poi Arrigoni (7) timbra il -3 al 13’. Poi gli attacchi si fermano e le percentuali si sporcano, così al 18’ il punteggio ristagna sul 33-34. La Fulgor resta avanti solo un battito di ciglia, perché Sanguinetti decide di fare il fenomeno e con due supe bombe straccia la retina: al 20’ è 41-38.

Dopo l’intervallo, Corral, Gasparin e il solito Arrigoni rispondono alla tripla di Magrini e impattano la partita sul 46 pari. Magrini e Soragna massacrano la retina da lontano, Rezzano scrive 15 sul tabellone, ed è nuovamente 54-50 Bakery. Dopo alcuni grandi difese che fanno restare immacolato il punteggio, il secondo quintetto di Piacenza mette la freccia e con Soragna (11) e Bruni per il 62-55.

Nell’ultimo quarto c’è subito un 7-0 Omegna con Fratto e Dagnello che portano al pareggio. Dopo la sfuriata dei piemontesi arrivano due minuti di completa assenza di canestri, fino all’antisportivo fischiato a Leonzio su Gasparin lanciato a canestro. Amministrazione da 1 solo punto, un altro minuto senza alcun canestro e poi il ruggito. Tripla di Sanguinetti e tripla di Leonzio (11) ed è +5 Piacenza al 37’. Gasparin risponde ma non chiude un gioco da tre e dall’altro lato arriva la quarta bomba di Sanguinetti. La Fulgor non molla l’osso e Corral insieme ad Arrigoni scrive -3 sul 71-68 all’inizio dell’ultimo minuto. Poco dopo Simoncelli fa -1 dalla lunetta, ma un favoloso uno contro uno di Samoggia rimette 3 lunghezze a 20” dal termine. Omegna ha il possesso ma sia Gasparin che Gurini sbeccano i ferri, Bruni fa due su due dalla lunetta e rimanda tutto a domenica per gara4.

Bakery Piacenza-Fulgor Omegna 75-70

(22-17, 41-38, 62-55)

Bakery Piacenza: Magrini 9, Sanguinetti 12, Soragna 11, Rezzano 15, Guerra NE, Leonzio 11, Tempestini 2, Banti 4, Samoggia 4, Bruni 7, all. Steffè

Fulgor Omegna: Perez , Simoncelli 5, Dagnello 2, Fratto 3, Villa 9, Corral 13, Gasparin 22, Arrigoni 14, Gurini 2, Bianchi NE, all. Ghizzinardi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Che carattere il Bakery: riapre la serie con Omegna
SportPiacenza è in caricamento