menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Energia e una grande difesa le armi dell'Assigeco per arginare Casale

Piacentini domenica in trasferta al PalaFerraris. Coach Salieri: «Sul loro campo amano tenere il ritmo alto, sarà importante riuscire a contenere quella che è comunque una delle migliori squadre del momento»

“Casale è una squadra che è in fiducia, vive un ottimo momento di forma e gioca bene, Stanno giocando con grandissima intensità e noi dovremo rispondere con grande energia per riuscire a frenare il loro contropiede”. Così coach Stefano Salieri presenta il match dell’Assigeco Piacenza sul parquet del PalaFerraris di Casale Monferrato (palla a due domenica 10 gennaio alle 18.00)

Il coach biancorossoblù entra poi nel dettaglio del match: “Possono contare su un tasso di fisicità molto elevato e una grande forza di impatto nel pacchetto lunghi. La coppia di stranieri è di valore assoluto, con Redivo che credo possa essere tranquillamente annoverato tra i top del campionato. Sul loro campo amano tenere il ritmo alto e dunque sarà importante riuscire a contenere quella che è comunque una delle migliori squadre del momento”.

Luca Cesana è l’ex di turno, avendo disputato 47 partite con la maglia di Casale Monferrato tra il 2018 e il 2020: “Casale è una delle squadre più attrezzate del nostro girone. Hanno avuto una preseason difficoltosa a causa di qualche infortunio, ma ora hanno ritrovato due giocatori importanti come Martinoni e Redivo già da qualche gara: fermare quest’ultimo sarà un punto fondamentale della nostra difesa. Arrivano da due vittorie consecutive che hanno dato tanta fiducia ai nostri avversari, ma anche noi siamo reduci da due risultati importanti e non vogliamo fermarci, ma continuare a vincere perché in questo campionato ogni gara conta tantissimo, quindi non dobbiamo guardare in faccia a nessuno. Personalmente ho un buon rapporto con la società e con i tifosi di Casale, mi spiace che la partita sia a porte chiuse, ma non la sento più di altre: entro in campo e do il 100% con loro come con chiunque altro”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento