Questo sito contribuisce all'audience di

Basket - Un Bakery autoritario passeggia con Desio. VIDEO

Impiega qualche minuto il Bakery a trovare la via del canestro, paga forse la tensione dell’esordio in un campionato in cui i biancorossi hanno l’obbligo di recitare da protagonisti. Poi Piacenza si scioglie, dimentica il 13-6 iniziale a favore...

Giacomo Sanguinetti

Impiega qualche minuto il Bakery a trovare la via del canestro, paga forse la tensione dell’esordio in un campionato in cui i biancorossi hanno l’obbligo di recitare da protagonisti. Poi Piacenza si scioglie, dimentica il 13-6 iniziale a favore di Desio e cambia ritmo: indica la strada Sanguinetti con una conclusione dalla distanza, lo imita immediatamente Rezzano, che fa il bis nell’azione successiva piazzando le due triple in grado di riportare i padroni di casa in partita. Sono loro due gli assi portanti della formazione di Steffé, in grado di sfondare la doppia cifra già nei primi 20 minuti ma soprattutto di segnare canestri nei momenti importanti.
E quando mette la testa avanti il Bakery gioca tutta un’altra gara. Ovviamente non è una prova scintillante, ma sarebbe pretendere troppo alla prima giornata di campionato, però i biancorossi nel successo con Desio dimostrano una buona solidità e anche un gruppo in grado di fornire buone garanzie nonostante l’assenza di Soragna, uno dei leader indiscussi . L’esempio è quello di Ennio Leonzio, uno degli ultimi arrivati in casa Bakery: non parte in quintetto, ma quando entra porta freschezza, vivacità e le sue due triple consecutive a inizio della terza frazione valgono il 50-34 per i padroni di casa, sempre più sciolti. Sbaglia anche qualcosa per eccessiva generosità, ma dimostra di poter fornire un buon contributo alla causa.
Ad animare un incontro indirizzato decisamente verso la casa del Bakery ci pensano i direttori di gara, con due tecnici consecutivi che hanno l’effetto di innervosire una sfida fino a quel momento assolutamente tranquilla, consentendo a Desio di riportarsi a -8: 54-46. Poi il solito Sanguinetti, che praticamente non ha mai il tempo per riposarsi, riporta il vantaggio dei biancorossi in doppia cifra. Piacenza si merita gli applausi anche per una difesa aggressiva: un paio di palloni recuperati, quindi Desio non riesce a concludere nei 24 secondi previsti dal regolamento, così fra l’entusiasmo del pubblico il tabellone segna un tranquillizzante 74-54 a 6 minuti dal termine. Ma Steffè non si accontenta, il risultato alla prima di campionato conta relativamente, fondamentale è mostrare subito la mentalità che il tecnico pretende dalla squadra. Non rimane un attimo tranquillo in panchina e quando Leonzio si getta oltre i tabelloni per provare a rigiocare un pallone nonostante Piacenza sia avanti di 20 punti si capisce che questo Bakery farà della grinta e del carattere i segni distintivi della stagione.
Finisce 83-65, con i primi due punti che indicano la strada da seguire alla nuova e ambiziosa formazione biancorossa.

Bakery-Desio 83-65
(17-19, 44-32, 67-52)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza-Pro Vercelli 1-1: Della Morte trova il pari nel finale su errore di Bruzzone

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

Torna su
SportPiacenza è in caricamento