Domenica, 21 Luglio 2024
Basket

Basket - Tre giovani convocati al Progetto Azzurro

Grande soddisfazione in casa Piacenza Basket Club. La società dimostra i progressi e la visibilità che sta ottenendo sempre di più a livello regionale e nazionale, per quanto riguarda il proprio settore giovanile, ricevendo la convocazione per tre...

Grande soddisfazione in casa Piacenza Basket Club. La società dimostra i progressi e la visibilità che sta ottenendo sempre di più a livello regionale e nazionale, per quanto riguarda il proprio settore giovanile, ricevendo la convocazione per tre giovanissimi biancorossi al prestigioso Progetto Azzurro. L'appuntamento è a Faenza, il prossimo 18 novembre, per un raduno che vedrà allenarsi i migliori prospetti, classe '96, '97, '98, '99, 2000, provenienti da società dell'Emilia Romagna. A rappresentare il Piacenza Basket Club ci saranno: Davide Zucchi (classe 1998) e Jonathan Di Giorgio (classe 1997), entrambi giocatori dell'Under 17 elite e della Promozione biancorossa; Niccolò Bricchi (classe 1999) dell'Under 15 elite. Al raduno avrebbe dovuto partecipare anche Petar Jovanovic (classe 2000 dell'Under 15 elite) ma il giovane serbo ha dovuto rinunciare alla convocazione a causa di un infortunio. A dirigere gli allenamenti ci sarà Antonio Bocchino, dal 2006 referente tecnico del Settore Squadre Nazionali Maschili giovanili e dal 2007 allenatore della Nazionale Under 16 maschile.


Continua la collaborazione tra Piacenza e Primogenita. Lunedì clinic di Corbani


Lunedì 11 novembre alla Palestra di San Lazzaro andrà in scena un altro capitolo della collaborazione a livello giovanile tra il Piacenza Basket Club e la Primogenita Calendasco, dopo il raduno congiunto dell'estate scorsa a Bobbio. In questa occasione alcuni giocatori dei settori giovanili delle due società faranno da dimostratori per un clinic tecnico tenuto da Fabio Corbani, vecchia conoscenza del basket piacentino dopo aver guidato Piacenza nel suo storico campionato di Legadue nella stagione 2011-2012, ora capo allenatore a Biella (Legadue Gold). A margine dell'evento ci sarà la possibilità di creare un momento di confronto e di arricchimento del proprio bagaglio tecnico per tutti gli allenatori delle società prendenti parte al progetto. “Questo primo incontro rappresenta un inizio di percorso da intraprendere con i ragazzi e con gli allenatori. - ha dichiarato Corbani – Sarà mio compito tracciare le linee guida da perseguire nell'evoluzione del settore giovanile partendo dai risultati ottenuti negli scorsi anni. Si terranno altri incontri futuri presenziati da allenatori nei quali nutro una grande stima. L'obiettivo ultimo rimane il miglioramento individuale e tecnico dei ragazzi”. Una bella iniziativa che entrambe le società non escludono di ripetere nel prossimo futuro per proseguire insieme in quel processo di crescita a livello giovanile e di coaching staff necessari per costruire un futuro brillante, solido, e, si spera, ricco di soddisfazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket - Tre giovani convocati al Progetto Azzurro
SportPiacenza è in caricamento