menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Matteo Soragna è alla seconda stagione a Piacenza

Matteo Soragna è alla seconda stagione a Piacenza

Basket - Soragna: «Siamo nel girone più duro della Serie B»

Un passo alla volta Matteo Soragna si avvicina al pieno recupero. L’operazione al polso ormai è alle spalle, adesso lavora per farsi trovare pronto il prima possibile, perché sa che il Bakery ha bisogno di lui in vista di una stagione...


Un passo alla volta Matteo Soragna si avvicina al pieno recupero. L’operazione al polso ormai è alle spalle, adesso lavora per farsi trovare pronto il prima possibile, perché sa che il Bakery ha bisogno di lui in vista di una stagione ancora impegnativa e, come di consueto, molto ambiziosa. Di certo l’ala biancorossa non ha perso il buonumore e l’ottimismo, lo dimostra scherzando durante l’intervista con Samuele Papi, suo amico fin dai tempi di Treviso e della Nazionale, e Hristo Zlatanov, che incrocia a una manifestazione in cui volley e basket vanno a braccetto.

«Le mie condizioni fisiche sono in miglioramento - spiega Soragna - e conto di essere pronto se non proprio all’inizio del campionato appena dopo».

Nuova annata a Piacenza e stessi obiettivi. Puntate a vincere la Serie B e a salire di categoria.
«Quello deve essere nella testa di tutti i giocatori, della società e dei tifosi. Sappiamo che non sarà semplice e l’esperienza dell’anno scorso ci ha insegnato che nei play off può succedere qualsiasi cosa, ma siamo anche consapevoli che lavorare bene ti aiuta ad essere molto più efficace».

Quali sono, almeno dando un’occhiata alla griglia di partenza, le squadre che potrebbero impensierirvi?
«Orzinuovi, Bergamo e Cento mi sembrano le formazioni più attrezzate, quelle capaci in estate di svolgere un grande lavoro. Il nostro girone presumibilmente sarà il più duro di tutta la Serie B, ma giocare contro quelli forti è anche più stimolante».

Avete tenuto un’ossatura simile all’anno scorso, anche se qualcosa è cambiato a iniziare dalla guida tecnica. Che Bakery vedremo in campo quest’anno?
«Sarebbe stato bello avere in squadra Zlatanov e Papi - ride Soragna - ma loro fanno un altro sport e a pallacanestro sono scarsi. A parte gli scherzi è una formazione costruita per essere un po’ più difensivista, speriamo siano le caratteristiche giuste per un buon campionato».

SABATO AMICHEVOLE BAKERY-MANTOVA CON INCASSO BENEFICO
Amichevole benefica per il Bakery, che sabato 17 al PalAnguissola (palla a due alle 17.00) affronterà gli Stings Mantova, formazione che disputerà il prossimo campionato di A2. L’ingresso è a offerta libera e tutto il ricavato verrà devoluto alle popolazioni del centro Italia colpite dal sisma delle scorse settimane.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento