Questo sito contribuisce all'audience di

Basket Serie D - Podenzano sconfitto a Reggio ma ci sono segnali di ripresa

Nonostante la sconfitta, coach Coppeta ha qualcosa di positivo su cui lavorare in settimana, preparando l’importantissima gara con Carpi di venerdì prossimo a Podenzano

Grande apprensione in casa Podenzano Bakery dopo la batosta subita nella trasferta di Ferrara, coincisa con l’ultima giornata di andata. Era necessaria una svolta, mentale soprattutto, per resettare e ripartire nel girone di ritorno di slancio, con l’obiettivo di portare a casa i punti necessari alla salvezza. Invece la gara a Reggio parte nel peggiore dei modi: i locali allungano subito finendo i primi 10 minuti con 17 punti di vantaggio. La paura la fa da padrona, nonostante il rientro in quintetto la giovane guardia Nicolò Guerra che da qualche giornata è costantemente il miglior marcatore. All’intervallo la situazione non muta: Basketreggio è avanti di 22. Dopo la pausa lunga qualcosa però cambia, cominciano a entrare canestri e si riprende un po’ di consapevolezza, così che nella terza frazione (parziale 12-13) ma soprattutto nella quarta (parziale 15-25) si inizia a intravedere il gioco che ha contraddistinto i gialloblù a inizio stagione. Nonostante la sconfitta, coach Coppeta ha qualcosa di positivo su cui lavorare in settimana, preparando l’importantissima gara con Carpi di venerdì prossimo a Podenzano.

BasketReggio - Podenzano 80 - 69 (30-13, 53-31, 65-44)

Bossi D. 6, Calzi F.    3, Carini A.    4, Chiozza M.    11, Coppeta G.    6, El Agbani Z.    8, Galli F. 9, Guerra N.    16, Monti A., Noè A.    6, Petrov P. 0,  All. Coppeta C. / Simone Libé

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

  • Piacenza, così si fa davvero dura: altro pomeriggio bruttissimo. La Giana Erminio vince 2-0

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento