rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Basket

Basket Serie D: Podenzano inciampa a Parma, cede solo nel finale

Trasferta dall’amaro in bocca per i gialloblu di Podenzano. La partita era una di quelle da tentare, P.b.p. era sulla carta una compagine più attrezzata ma la classifica lasciava presagire battaglia, e così è stato.
Gara contraddistinta da forti attacchi contrastate da difese poco all’altezza, difatti il punteggio recita esattamente questo: ritmo elevatissimo, tanti possessi, tanti tiri.
Podenzano resta nella scia di Parma per gran parte della gara. Il primo quarto termina 27 a 24 con Matteo Rigoni che sembra indifendibile da sotto canestro, ben aiutato dalla torre Pirolo.
Seconda frazione in sostanziale equilibrio, qualche punto in meno ma sempre agganciati a Parma che non riesce a fuggire. Mai come questa volta l’intervallo è propizio, per rifiatare dopo 20 minuti giocati davvero in sesta marcia. Ottima partita per Paolo Fermi, che alla fine totalizzerà 34 minuti e 17 punti, reale spina del fianco per i parmensi.
Alla ripresa, Podenzano è più in bolla: rosicchia subito i punti di svantaggio con un parziale di 6 a 0, fino ad arrivare, dopo una tripla di Pirolo, al +9, più grande vantaggio della gara.
E qui il fattaccio: azione di Parma, rimbalzo difensivo di Paolo Pirolo, che riceve un forte colpo al volto da un giocatore di Parma: cade pesantemente e dolorante a terra, perdendo palla: il gioco non viene fermato dai direttori di gara, palla che finisce nelle mani di Parma che segna 2 punti. La reazione del pivot piacentino è verso l’arbitro, ma nonostante non ce ne fossero gli estremi, il fischietto sceglie per l’espulsione diretta del numero 2 gialloblu, tra le vibranti proteste della squadra per la decisione ritenuta decisamente esagerata.
Da questo momento nervosismo e poca lucidità per l’accaduto prendono il sopravvento, avendo perso uno degli uomini più importanti nel momento principale dell’incontro. Podenzano resiste ancora un paio di minuti ma Parma recupera rapidamente, portandosi prima a -5 e  sorpassare di due punti Podenzano con una tripla decisiva sul fine del periodo.
Il quarto periodo vede la resa degli ospiti, che trovano sempre meno il canestro dalla distanza e lasciano sul tabellone 12 lunghezze che non rispecchiano i valori in campo.
Le parole di coach Locardi: “Complimenti a Parma che ha meritato. Avevo chiesto di dimostrare di aver fatto un passo avanti rispetto alle scorse trasferte, e sono stati splendidi. Peccato che per 25 minuti abbiamo giocato una grande partita, poi l’episodio dell’espulsione ha modificato l’inerzia e noi non siamo stati bravi a restare lì con la testa. La gara di venerdì prossimo con Castelfranco sarà importante per certificare i nostri progressi e dovremo essere pronti in ogni aspetto, sicuramente la partita più importante di questo girone d’andata.”

Parma Basket Project - Podenzano: 97 - 85 (27-24, 44-40, 71-69)

Podenzano: Pirolo P. 12, Fermi 17, Fellegara 11, Rigoni M. 16, Petrov (K) 8, Rigoni F. 4, Devic, Pirolo M. 2, Filippa 3, Coppeta 12

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket Serie D: Podenzano inciampa a Parma, cede solo nel finale

SportPiacenza è in caricamento