rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
Basket

Basket Serie D - Podenzano cresce alla distanza e archivia la pratica Torre

Era una di quelle partite da "circoletto Rosso", un passaggio chiave nel percorso di questa breve prima fase di campionato che formerà i gironi verde o rosso, destinati a stabilire le pretendenti ai playoff o ai playout di serie D.
Il campo di casa, il PalaValla, è un punto di forza per i valnuresi, sia per il pubblico numeroso e rumoroso, sia per un campo in cui le bocche da fuoco gialloblu sanno trovare movimenti e punti spettacolari.
Torre Reggio Emilia arriva a Podenzano a punteggio pieno, con risultati che potevano impaurire i locali: l'obiettivo era chiaro, alzare il ritmo ed evitare tiri facili per i reggiani che sembrano a loro agio dalla linea dei 3 punti.
Purtroppo le indicazioni di Coach Locardi non trovano riscontro nel primo periodo, dove Torre va velocemente sopra e ci resta per tutti i 10 minuti, anche se per pochi punti. Difficile per Podenzano trovare la strada del tiro efficace, di cui tanti si infrangono sul ferro, e solo Fellegara, ancora trascinatore, riesce a contenere il passivo con alcune penetrazioni efficaci.
Come un motore diesel, la seconda frazione vede un Podenzano più carburato e finalmente si affaccia avanti, con 22 punti nel quarto: la coppia di esterni Fellegara - Galli fa impazzire la difesa reggiana che fa più fatica ad arginare i locali. Da sottolineare finalmente più sicurezza dalla riga dei tiri liberi, punticini utilissimi a costruire il gruzzolo finale, per la prima volta con percentuale di realizzo oltre l'85%. Il tabellone recita +3 all'intervallo lungo.
E' il terzo quarto a dare la svolta alla gara: Podenzano entra in palla e piazza un parziale di 8 a 0, fino al 45-34 che segna la prima frattura del match. Fellegara e Bracchi da 3 punti, poi Fermi su azione spettacolare costringono Torre a passare alla difesa zona, efficacemente per alcuni minuti. Il divario arriva anche a +12 dando l'impressione di poter condurre la gara fino alla fine.
Torre non riduce mai troppo la differenza (69-63 il miglior recupero), ma 5 tiri liberi di Galli e Petrov nel finale tempestato di interruzioni per falli tattici, fissano il punteggio finale.  
Coach Locardi: "Prima di tutto complimenti ai miei ragazzi, dopo una settimana difficile di allenamenti per assenze non era facile fare una buona gara. La gara va divisa in due, primi 2 quarti soporiferi, partiamo senza aggredire e non siamo stati capaci di uscire da questo atteggiamento. Ma siamo andati al riposo di 3, poi nel secondo tempo bravissimi a fare un break e con grande qualità siamo riusciti a respingere ogni loro tentativo di aggancio. Dopo 4 gare siamo a 3 vittorie, siamo contenti di quello che stiamo facendo. Ora dobbiamo restare affamati perché le prossime 2 gare sono difficili trasferte a Parma e Cavriago neopromossa, ma da non sottovalutare."

Podenzano - Torre: 74 - 63  (15-17, 37-34, 53-44)

Podenzano: Pirolo P. 7, Fermi 6, Fellegara 17, Rigoni M. 7, Petrov 8, Rigoni F., Galli 16, Bracchi 3, Alessandrini 3, Coppeta 7.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket Serie D - Podenzano cresce alla distanza e archivia la pratica Torre

SportPiacenza è in caricamento