Questo sito contribuisce all'audience di

Basket Serie D - Podenzano Bakery espugna Calderara, vince e convince

U.P. Calderara - Podenzano: 68 - 78

Foto: Giulio Coppeta, migliore in campo (Foto Repetti)

Era una delle classiche gare “da vincere”, per uscire dalla striscia negativa di tre sconfitte, di cui due casalinghe, e per ridare morale a tutti i ragazzi e al gruppo. Preparata con grande concentrazione e impegno, la partita parte col piede giusto: buona circolazione di palla e retine che si gonfiano regalando un certo ottimismo. Dopo i primi
dieci minuti il punteggio segna 16-11 per Pode, con Guerra e Coppeta che sembrano in serata. Il secondo parziale rispecchia lo stesso copione, anzi i gialloblu sono anche più profilici, andando negli spogliatoi sul 40 a 27. L’entusiasmo è palpabile, ma il rientro in campo regala una brutta sorpresa: Podenzano si addormenta, commette errori, palle perse e i bolognesi si fanno sotto. Anche pericolosamente, arrivando fino al -5, facendo tornare i fantasmi delle settimane scorse. Solo il sangue freddo dei ragazzi, nota positiva della gara, permette di rimettere qualche punticino di distacco fino ai 2 minuti finali della partita, dove Calderara si spegne e Podenzano allunga fino al +10.

U.P. Calderara - Podenzano Bakery: 68 - 78

El Agbani 2, Carini 3, Calzi 5, Marafetti n.e., Galli 10, Guerra 14, Noé 14, Chiozza 2, Coppeta G. 16, Petrov 12. All. Coppeta C. / Simone Libé

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

  • Piacenza - Di Battista traccia il primo bilancio. «Ci serve solo poter lavorare con continuità e serenità»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento