menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Basket - Reggio Calabria passa al PalaBakery - 1

Basket - Reggio Calabria passa al PalaBakery - 1

Basket - Reggio Calabria passa al PalaBakery

Sconfitta amara per il Bakery contro Reggio Calabria. I biancorossi tengono il ritmo degli ospiti, calano vistosamente negli ultimi cinque minuti del terzo quarto quando sono travolti da Deloach (17) e compagni, riescono a tornare in partita ma la...

Sconfitta amara per il Bakery contro Reggio Calabria. I biancorossi tengono il ritmo degli ospiti, calano vistosamente negli ultimi cinque minuti del terzo quarto quando sono travolti da Deloach (17) e compagni, riescono a tornare in partita ma la gestione degli ultimi palloni non li premia. In casa piacentina spiccano i 21 punti di Italiano e i 18 di Sorokas, ma soprattutto un parziale negativo di 28-2 in chiusura di terzo parziale che ha pesato come un macigno sulla gara.
Piacenza comincia bene, ma Deloach praticamente da solo ricuce lo strappo dei biancorossi, che in apertura di secondo quarto si ritrovano scavalcati dal canestro di Casini. Le bombe in serie di Gasparini e Italiano rimettono Piacenza là davanti. La squadra di Coppeta, grazie a una rapida e precisa circolazione di palla, libera gli uomini giusti dalla linea dei 6.75, le loro mani calde fanno il resto. Le difficoltà sono in difesa sotto canestro, dove Reggio Calabria fa male sfruttando la fisicità dei suoi lunghi e la rapidità di Deloach che si carica sulle spalle i suoi quando le cose rischiano di mettersi male. Il risultato è un equilibrio quasi perfetto, che Sorokas prima del riposo lungo tenta di spezzare con la tripla che spinge il Bakery a più quattro.
Quando si torna in campo le triple di Rombaldoni e Gasparin portano Piacenza più lontano, si tocca anche il più dodici (59-47), poi si spegne la luce. Ammannato, Rush, Deloach, tre tiri e nove punti nel giro di un paio di giri di lancette, gli ospiti si fanno di nuovo sotto e Rush mette la freccia. I biancorossi non riescono più a rispondere, le maglie difensive di Reggio Calabria si stringono, qualche palla persa di troppo e alcuni falli fischiati in attacco vanificano i tentativi messi in atto dal Bakery per tenere il passo degli avversari. Così gli ultimi cinque minuti del terzo quarto si trasformano in un incubo. Il parziale di 28-2 per la squadra di Benedetto porta Reggio Calabria a condurre 75-61. Il meno quattordici con cui inizia l'ultimo quarto è una montagna da scalare. Ne scala metà in tre minuti il Bakery (70-77). Il segnale che il pubblico voleva c'è stato, Sorokas e Italiano colmano il gap restante, a poco meno di quattro dal termine il tabellone luminoso recita 79 pari. Piacenza va avanti con Italiano, prima che quest'ultimo esca per cinque falli. Il libero e il canestro di Rossi spingono però gli ospiti a più tre. La tripla di Rombaldoni si perde tra le mani di Reggio Calabria, così come la possibilità di conquistare la vittoria.
Filippo Lezoli

BAKERY - VIOLA REGGIO CALABRIA 83-88
(21-20, 46-42, 61-75)
Bakery: Rombaldoni 17, Sorokas 18, Gasparin 14, Rossetti 2, Infante 8; Galli, Stefanini, Italiano 21, Hill 3. Ne: Mazzocchi. All.: Coppeta.

Reggio Calabria: Deloach 17, Rezzano 13, Rossi 13, Rush 16, Ammannato 11; Casini 14, Azzaro 4, Lupusor,. Ne: De Meo, Florio. All.: Benedetto.
Arbitri: Bramante, Ceratto, Sansone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento