Questo sito contribuisce all'audience di

Basket Promozione - Vittorie per Piacenza e Cortemaggiore

Dodicesima giornata di campionato Promozione che non muove la classifica generale, con le due piacentine, Cortemaggiore e Piacenza, che rimangono sempre ben salde in vetta alla classifica. I biancorossi di Mambretti hanno superato senza troppi...

Basket Promozione - Vittorie per Piacenza e Cortemaggiore - 1
Dodicesima giornata di campionato Promozione che non muove la classifica generale, con le due piacentine, Cortemaggiore e Piacenza, che rimangono sempre ben salde in vetta alla classifica. I biancorossi di Mambretti hanno superato senza troppi problemi il Planet Parma con il risultato di 63 a 45, mentre il Cortemaggiore torna con una vittoria (46-55) dal parquet dei Riders Parma. Sconfitta di un soffio per il Basket Sole (64 a 65) in casa contro il Salso.

Risultati 12esima giornata Promozione: Basket Sole-Salso 64-65, Vico-Cus Parma 48-78, Riders Parma-Cortemaggiore 46-55, Montebello-Ducale 64-70, Piacenza-Planet 63-45, Valtarese-Castellana da giocare.

Classifica: Cortemaggiore 22, Piacenza 22, Montebello 18, Cus Parma 18, Ducale Parma 16, Salsoamggiore 10, Basket Sole 10, Castellana 8, Valtarese 6, Planet Parma 6, Riders Parma 4, Vico Parma 0.


BASKET SOLE-SALSOMAGGIORE 64-65
(13-15; 36-28; 47-47)
BASKET SOLE Leggi 9, Bertoni 4, Martinoli, Bruschi, Arata 7, Protto 14, Valla 16, Poggi 4, Lucev 6, M.Mori 4. All. Cavagnoli.

Comincia in maniera amara il girone di ritorno del Basket Sole, sconfitto al Palasport di Largo Anguissola per un solo punto da un Salsomaggiore meritevole del successo. E' questa la terza battuta d'arresto consecutiva per i rossoblù, ancora all'asciutto in questo inizio di 2014. Partita da batticuore al Palasport. Parte meglio il Basket Sole, che schizza sull'8-0. Ma è un fuoco di paglia, perché i salsesi blindano la difesa, chiudendo il primo quarto avanti 15-13. Nel secondo periodo i ragazzi di Cavagnoli giocano il loro miglior basket della serata, infilando la bellezza di 23 punti nel canestro avversario, senza però riuscire a rendere solida una difesa che resterà latitante per tutto l'arco della partita. Avanti di 8 punti all'intervallo lungo, il Basket Sole subisce la decisa rimonta degli ospiti: bastano pochi minuti per recuperare alla grande e passare in vantaggio, 41-40. Ritorna un equilibrio di base, che porta le due squadre al 30' sul 47 pari. Nell'ultimo periodo saltano molti meccanismi difensivi da una parte e dall'altra. Gli ospiti accumulano qualche punto di vantaggio, il Basket Sole non molla, anche se gli errori continueranno ad essere tanti, troppi. Così, nel finale punto a punto, il Salso si presenta all'ingresso dell'ultimo minuto ancora in vantaggio. Lucev accorcia a -1: 64-65, poi i padroni di casa recuperano il pallone, ma prima Protto e poi Poggi a fil di sirena non riescono a concretizzare quello che sarebbe stato l'asso pigliatutto.
Finisce con la sirena che scatena la festa di Salso e suona come beffa per il Basket Sole, dopo la sconfitta in volata col Piacenza, ancora una volta condannato a sorseggiare l'amaro calice del ko sul traguardo. Un Basket Sole meritevole di lode sul piano della generosità e del carattere, che in campo ha speso fino all'ultima energia fisica e nervosa. Un Basket Sole però troppo disordinato, troppo confusionario in difesa, alla fine condannato alla serata più amara del suo campionato da amnesie che il Salso ha punito. E adesso, questa battuta d'arresto fa svanire tutti i grandi effetti del colpaccio di Borgotaro. La trincea diventa reale in una classifica che, sfumate le prime cinque piazze, è sempre più corta in coda, con differenze sottilissime tra gli ultimi posti che portano ai play off e i due che condannano ai play out.
Cronaca tratta da www.basketsole.com

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

  • Piacenza - Di Battista traccia il primo bilancio. «Ci serve solo poter lavorare con continuità e serenità»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento