Questo sito contribuisce all'audience di

Basket - Piacenza: quante gioie dal settore giovanile

Il Piacenza Basket Club ha da qualche anno intrapreso una linea verde, che ha visto focalizzare in equa misura le proprie forze per la prima squadra e per il settore giovanile. Un obiettivo simile è stato raggiunto nel concreto, tramite una...

L'Under 19 Elite del Piacenza Basket
Il Piacenza Basket Club ha da qualche anno intrapreso una linea verde, che ha visto focalizzare in equa misura le proprie forze per la prima squadra e per il settore giovanile. Un obiettivo simile è stato raggiunto nel concreto, tramite una stagione ambiziosa e da protagonisti sia nella Serie D (con gli ultimi innesti di Gorla e Garofalo che sono andati a puntellare una rosa già nelle posizioni di vertice) che nel settore giovanile.

Il Piacenza Basket Club ha iscritto ben 5 squadre del settore giovanile ai Campionati Elite, unica società nel piacentino, raggiungendo l'obiettivo principale di miglioramento costante dei propri ragazzi. Questo è stato possibile grazie ad una grande competenza dello staff tecnico e all'esperienza raggiunta affrontando avversari di spessore.

Le due squadre del settore giovanile di fascia più alta, l'Under 19 Elite allenata da Alessandro Mambretti e l'Under 17 Elite allenata da Enrico Montefusco, hanno inoltre raggiunto un ottimo risultato, andando a centrare la qualificazione ai playoff da grandi protagoniste. La squadra che milita nel campionato Under 17 Elite ha raggiunto il primo posto nel proprio girone, collezionando 30 punti complessivi e precedendo Basket 2000 Reggio Emilia, Ducale Magik Parma e altre 7 squadre in regione.

Enrico Montefusco (coach Under 17 Elite Piacenza Basket Club) ci ha spiegato il suo punto di vista: ''Credo che questo sia un gruppo in grado di farmi emozionare ogni volta che entra in palestra, così come è anche in grado di farmi ammattire delle volte perché si accontenta di fare 50 quando è in grado di fare 100. Questo lo dico per far capire il potenziale e il margine di crescita sia individuale che di squadra. Quello che mi riempie di orgoglio e di felicità che la squadra ha ottenuto queste vittorie andando in campo e giocando sempre a viso aperto adottando sempre una difesa individuale senza mai dover ricorrere ad alchimie strane e particolari. Questo lo sottolineo per far capire che la linea tecnica concordata all'interno delle nostre squadre da Under 13 a 17, è assolutamente univoca, trovandoci tutti d'accordo a percorrere sempre la strada più impervia e difficile, senza insegnare ai nostri ragazzi nessun compromesso e nessuna scorciatoia.''

La squadra che ha disputato il campionato Under 19 Elite, guidata dalla stessa guida tecnica della Serie D, Alessandro Mambretti, ha raggiunto un traguardo importante come quello dei playoff a termine di un girone molto equilibrato, risolto grazie alla partita casalinga decisiva contro Anzola Basket. In quella partita il Pala San Lazzaro si è vestito a festa, con anche i giocatori della Serie D che si sono trasformati in veri e propri tifosi sugli spalti per i ragazzi dell'Under 19.

Proprio Mambretti ci ha spiegato il suo grande orgoglio verso questo gruppo: ''Se penso ai momenti più importanti mi vengono in mente i momenti di difficoltà nei quali, ragazzi provenienti da percorsi diversi fino a quest'anno, hanno dovuto giocare insieme per davvero per raggiungere l'obiettivo comune. Le mie emozioni sono legate alle loro; vederli esaltarsi per un break decisivo o per aver portato Popov a schiacciare dopo un'azione corale mi riempie di orgoglio. Forse i momenti più toccanti sono quelli in cui i giocatori della D si trasformano in ragazzi della curva e fanno i cori da stadio per loro. Un esempio del senso di appartenenza e di identificazione a cui teniamo molto.
Il bilancio per me è in pareggio. Attualmente dico che abbiamo fatto il nostro dovere centrando la qualificazione ai playoff. Da qui parte l'inseguimento al sogno dell'accesso alle finali regionali, un treno che passa per pochi fortunati e che i bravi colgono al volo''

Insomma, un bilancio di stagione estremamente positivo. A livello tecnico, a livello di risultati complessivi ma soprattutto a livello umano. Il Piacenza Basket Club si conferma una realtà importante del panorama cestistico piacentino, e vuole continuare la sua politica rivolta verso i giovani atleti, visti come un grande patrimonio in ottica presente e futura. Non a caso anche le categorie inferiori stanno ottenendo risultati importanti, il movimento della Piacenza Basket School rivolta ai più piccoli naviga a gonfie vele e l'entusiasmo sui social network e sul sito principale è dirompente. Un'isola cestistica nel piacentino che passo dopo passo sta diventando ogni stagione sempre più importante.

Rosa Under 19 Elite Piacenza Basket Club: Pirolo Marco; Tirelli Mauro; Villani Tommaso; Cabrini Andrea; Zanangeli Marco; Botti Tommaso; Paraboschi Andrea; Dallavalle Alessandro; Gregori Pierluigi; Popov Asen; Catozzi Mattia; Totaro Emanuele; Sela Orgest; Betti Edoardo; Guarnieri Mattia; Botti Nicolò; Naccarella Edoardo
Coach: Mambretti Alessandro
Assistente: Nadal Simone
Dirigente Accompagnatore: Totaro Dino

Rosa Under 17 Elite Piacenza Basket Club: Pissarotti Elia; Inzani Tommaso; Jovanovic Petar; Passalacqua Filippo; Orlandi Michele; Liberati Federico; Petrov Petre; Bricchi Nicolò; Carollo Stefano; Iori Giovanni, Llixha Gzim, Cottini Federico; Ugarcev Stojan; Caroni Alessandro
Coach: Montefusco Enrico
Assistente: Mellone Pierangelo
Dirigente Accompagnatore: Bricchi Gianpaolo
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento