Questo sito contribuisce all'audience di

Basket - La Bakery parte nel migliore dei modi superando Pavia in Supercoppa

La squadra di coach Federico Campanella supera a pieni voti la prima verifica della stagione chiudendo la sfida di Supercoppa Centenario, contro un’ottima Omnia Basket Pavia, a +7 dominando il parquet dal primo all’ultimo minuto: 76 a 83 il finale

Omnia Pavia apre le marcature dopo 15 secondi con una tripla di Torgano, la Bakery prova controbattere, ma una palla persa di Perin recuperata da Nasello regala altri 2 punti alla formazione di Baldiraghi. Dopo 45 secondi è Capitan Birindelli a sbloccare il punteggio per la Bakery, tra tiri sbagliati e palle perse tra le fila di entrambe le compagini passano 2 minuti (7-2). Torgano commette fallo su Vico che segna in tutta tranquillità i primi due punti dalla lunetta. Pavia risale il campo e tenta i due punti con Toure, il tiro non entra sotto il ferro c’è Udom che non si fa trovare impreparato, rimbalzo offensivo e via a Perin che piazza la bomba. (7-7)  Il primo timeout viene chiamato da coach Baldiraghi al minuto 4:28 sul 10 a 9 dopo una palla persa di squadra. Planezio porta la Bakery a +4 sulla formazione biancoblu con una tripla (14-18). Dopo un rimbalzo difensivo di Nasello, Piazza congela il risultato della prima frazione sul 24-24.
Edoardo Pedroni da il via al secondo quarto con una bomba da fuori area. La voglia di dare ritmo a questa prima sfida di Supercoppa  è tanta, i ragazzi di Coach Federico Campanella iniziano a far girare le gambe e in 4 minuti distaccano Pavia (30-39).
La Riso Scotti prova a reagire con la grinta di Toure che dopo un tiro sbagliato e un fallo commesso riesce a piazzare due punti. Al diciassettesimo minuto Campanella fa un doppio cambio per tenere il ritmo alto, sul parquet Czumbel e Planezio;  Con due tiri liberi la Bakery si porta a +15. La temperatura al PalaRavizza inizia a salire, il contingentato pubblico di casa inizia a farsi sentire, ma il sangue freddo dei piacentini assicura il vantaggio sulla formazione pavese fino al suono della sirena. Sul punteggio di 37 a 50 le due squadre tornano negli spogliatoio.
La Bakery rientra convinta e consapevole che quel vantaggio conquistato nel secondo periodo andrà custodito per altri 20 minuti; Obiettivo tutt’altro che semplice da perseguire contro una formazione pronta e combattiva come quella di Omnia Basket Pavia. Il punteggio del terzo quarto sblocca dopo 2.30 minuti con un libero realizzato su due da De Zardo. La formazione biancoblu cerca di tornare in partita, ma la Bakery prosegue inarrestabile la corsa verso la fine del penultimo periodo. Nonostante i cambi tra le fila pavesi per rigenerare le forze i ragazzi di Coach Campanella tengono alta l’asticella. Una tripla di Vico e due liberi di Pedroni assicurano il vantaggio ai biancorossi per il secondo quarto di fila.
L’ultima frazione si apre con due tiri dalla lunetta per Toure dopo un fallo di Lorenzo De Zardo. Per i primi due minuti le due squadre mantengono la sfida in equilibrio tra piccoli alti e bassi. Torgano con una tripla avvicina la Riso Scotti alla Bakery che ,dopo un momento di dominio indiscusso, sono chiamati a reagire per mantenere il vantaggio conquistato prima dell’intervallo. La tensione inizia a salire al Palaravizza, il cronometro corre e nessuno vuole uscire sconfitto dal Parquet di Pavia. Qualche errore dei biancorossi sotto canestro valgono il -4 per mano di Toure che ne approfitta del momento e accorcia le distanze. Ad 1 minuto dalla fine sono Birindelli, Vico e Perin a chiudere definitivamente la prima sfida di Supercoppa Centenario. Gli Ultimi punti della sfida sono quelli Sebastian Vico che su fallo di Donadoni concretizza il +7. La Bakery Basket porta in terra piacentina la prima vittoria ufficiale della stagione chiudendo la partita contro Omnia Pavia con il punteggio di 76-30

Omnia Basket Pavia - Bakery Piacenza 76-83 (24-24, 13-26, 16-13, 23-20)

Omnia Basket Pavia: Mohamed Toure 18 (3/9, 2/5), Danilo Petrovic 14 (6/10, 0/0), Ferdinando Nasello 14 (4/10, 1/3), Marco Torgano 13 (2/2, 3/8), Andrea Piazza 12 (3/3, 2/6), Alessio Donadoni 5 (1/2, 0/2), Nicholas Dessì 0 (0/0, 0/2), Francesco Barbieri 0 (0/1, 0/0), Lorenzo Cremaschi 0 (0/0, 0/0), Luca Botteri 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 14 / 19 - Rimbalzi: 27 9 + 18 (Ferdinando Nasello 11) - Assist: 17 (Ferdinando Nasello 5)

Bakery Piacenza: Sebastian Vico 20 (5/8, 1/1), Marco Planezio 12 (2/2, 2/4), Marco Perin 11 (1/5, 2/3), Duilio Birindelli 9 (4/6, 0/1), Edoardo Pedroni 9 (1/1, 2/2), Michael Sacchettini 8 (3/3, 0/0), Lorenzo De zardo 7 (1/3, 1/1), Liam Udom 6 (3/5, 0/0), Mark Czumbel 1 (0/1, 0/3), Nicolò Guerra 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 19 / 29 - Rimbalzi: 28 6 + 22 (Michael Sacchettini 7) - Assist: 15 (Marco Perin 5)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio Dilettanti - Si va verso lo stop definitivo per Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Nuova mazzata sullo sport: chi ha il Covid deve stare fermo almeno due mesi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

Torna su
SportPiacenza è in caricamento