Questo sito contribuisce all'audience di

Basket - La Bakery ospita la De Longhi Treviso

Non l’esordio sperato alla vigilia, quello di Marco Sodini: il nuovo coach della Pallacanestro Piacentina, difatti, ha visto la sua squadra sconfitta 78-56 in un match complesso, nel quale Recanati ha preso il largo fin dai primi possessi non...

Basket - La Bakery ospita la De Longhi Treviso - 1
Non l’esordio sperato alla vigilia, quello di Marco Sodini: il nuovo coach della Pallacanestro Piacentina, difatti, ha visto la sua squadra sconfitta 78-56 in un match complesso, nel quale Recanati ha preso il largo fin dai primi possessi non concedendo ai biancorossi di tornare a contatto. La Bakery ha dal canto suo giocato una partita migliore di quanto raccontino i semplici numeri: è lo stesso coach viareggino a fare un primo, importante distinguo fra “i primi 5 minuti di gioco, la fase centrale del match ed i 7, fondamentali minuti finali.”
“Pronti via - spiega Sodini - abbiamo subito un parziale di 13-2 figlio di alcuni nostri errori su aspetti semplici. Abbiamo giocato poi alla pari di uno dei migliori attacchi della lega per quasi 30', tornando fino al -7 quando mancavano 7 minuti da giocare. Lì ci sono mancate le energie, e siamo stati nettamente staccati dai padroni di casa.” Ora una sfida difficile contro Treviso (palla a due sabato ore 21) al PalAnguissola.

Entra nella sua seconda settimana alla guida di questa squadra: su cosa sta lavorando maggiormente?
“A livello tattico ben poco, a questo punto della stagione. Il mio dev’essere un lavoro incentrato sull’ordine e sull’aspetto emotivo. La squadra sta reagendo bene a questo.”

Ora Treviso.
“Voglio mettere subito in chiaro una cosa: Treviso è una squadra, un ambiente che c’entra ben poco con la A2 Silver. Pillastrini è un allenatore di Serie A prestato solo temporaneamente a questo campionato, è chiaro che la sua presenza testimonia il progetto a lungo respiro che una piazza come quella trevigiana non può non avere. La De Longhi è formata da ottimi giocatori, tutti gregari in quanto ad atteggiamento: cose semplici, ma fatte al massimo dell’intensità. Prendiamo la difesa dei trevigiani: è nettamente la più fisica di questo campionato, e permette loro di sopperire senza alcun problema al fatto che non vadano a canestro con grandissima continuità.”

Quali allora gli aspetti su cui concentrarvi?
“La mia squadra non deve pensare a Treviso, sarebbe un errore in questo momento. L’importante è l’approccio fisico ed emotivo alla gara: mi aspetto un atteggiamento combattivo, che possa pareggiare la fisicità trevigiana. Importantissima sarà la costruzione di buoni tiri aperti per poterci sbloccare in fase offensiva.”

BIGLIETTERIA
La Pallacanestro Piacentina invita i suoi tifosi ed i piacentini al PalaBakery sabato sera (ore 21:00) nella partita contro Treviso. Per agevolare l’ingresso biglietto 3€ e gratuito per gli under 18.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento