Questo sito contribuisce all'audience di

Basket - L'Lpr Copra prima domina, poi soffre ma vince

L’Lpr Copra torna al PalaBanca dopo tre turni di campionato e con grandi novità in casa biancorossa, a iniziare dal cambio dell’allenatore. E l’ostacolo è di questi ostici , visto che la Salus Pallacanestro Bologna è una pretendente alla...

Il pubblico del PalaBanca
L’Lpr Copra torna al PalaBanca dopo tre turni di campionato e con grandi novità in casa biancorossa, a iniziare dal cambio dell’allenatore. E l’ostacolo è di questi ostici , visto che la Salus Pallacanestro Bologna è una pretendente alla promozione, squadra che in avvio di campionato ha destato un'ottima impressione.
Si inizia con scarse percentuali, ad eccezione di Galli e una difesa che consente a Bologna di segnare solo 4 punti nei primi 5’. Piacenza dimostra una continuità a rimbalzo offensivo davvero di ottimo auspicio, con Verri e Merchant a portare il risultato sul 18-4, poi il primo parziale si chiude con un'altra ondata piacentina: 26-12.
Il secondo quarto inizia esattamente come è terminato il primo; Massari inizia le sue scorribande mentre Nucci prova con due triple consecutive a dare fiducia alla Salus Bologna sul 31-18 e quindi sul 35-22, ma a 3 secondi dal termine Merchant inventa una giocata che frutta due tiri liberi, convertiti, chiudendo il parziale sul 45-28.
Al rientro in campo, dopo lo spazio riservato al minibasket della Piacenza Basket School, Bologna rosicchia 5 punti, con Stojkov a capitalizzare sul 47-35. Milo Galli e Gorla si dimostrano giocatori di grande sostanza, riuscendo a scavare ulteriore terreno tra le due squadre, come conferma il 60-43 al 27’ che alla fine del terzo quarto si trasforma nel 72-52 a favore dei padroni di casa.
Nell’ultima frazione i piacentini non vivono un buon momento, subendo addirittura un parziale di 9-0 e Stojkov suona l'allarme rosso per Piacenza, riducendo sotto la doppia cifra lo svantaggio: 72-63 al 34'. La squadra di coach Giuliani arriva addirittura al -6, con Piacenza che a 4' dalla fine non è ancora riuscita a segnare un canestro dal campo nell'ultimo quarto. E' John Merchant, nel momento più difficile, sul -4, a segnare un canestro importantissimo che permette all’Lpr Copra di tornare con 2 possessi pieni di vantaggio. Poi ci pensano Gorla e Merchant a definire la gara che si chiude 84-70.

LPR COPRA - SALUS BOLOGNA 84-70
(26-12; 45-28; 72-52; 84-70)
Lpr Copra: Verri 9; Galli 11; Degrada N.E.; Massari 3; Pirolo 3; Inzani N.E.; Livelli; Gorla 16; Tagliabue 6; Petrov; Betti; Merchant 36. All. Galli
Salus Pallacanestro Bologna: Stojkov 10; Fimiani; Savio; Nucci 12; Zuccheri, Veronesi; Percan 27; Granata; Pellacani 3; Parma Benfenati 12; Trentin 6. All. Giuliani
Arbitri: Fontanini e Gorzanelli
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento