menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il pubblico del PalaBanca

Il pubblico del PalaBanca

Basket - L'Lpr Copra prima domina, poi soffre ma vince

L’Lpr Copra torna al PalaBanca dopo tre turni di campionato e con grandi novità in casa biancorossa, a iniziare dal cambio dell’allenatore. E l’ostacolo è di questi ostici , visto che la Salus Pallacanestro Bologna è una pretendente alla...

L’Lpr Copra torna al PalaBanca dopo tre turni di campionato e con grandi novità in casa biancorossa, a iniziare dal cambio dell’allenatore. E l’ostacolo è di questi ostici , visto che la Salus Pallacanestro Bologna è una pretendente alla promozione, squadra che in avvio di campionato ha destato un'ottima impressione.
Si inizia con scarse percentuali, ad eccezione di Galli e una difesa che consente a Bologna di segnare solo 4 punti nei primi 5’. Piacenza dimostra una continuità a rimbalzo offensivo davvero di ottimo auspicio, con Verri e Merchant a portare il risultato sul 18-4, poi il primo parziale si chiude con un'altra ondata piacentina: 26-12.
Il secondo quarto inizia esattamente come è terminato il primo; Massari inizia le sue scorribande mentre Nucci prova con due triple consecutive a dare fiducia alla Salus Bologna sul 31-18 e quindi sul 35-22, ma a 3 secondi dal termine Merchant inventa una giocata che frutta due tiri liberi, convertiti, chiudendo il parziale sul 45-28.
Al rientro in campo, dopo lo spazio riservato al minibasket della Piacenza Basket School, Bologna rosicchia 5 punti, con Stojkov a capitalizzare sul 47-35. Milo Galli e Gorla si dimostrano giocatori di grande sostanza, riuscendo a scavare ulteriore terreno tra le due squadre, come conferma il 60-43 al 27’ che alla fine del terzo quarto si trasforma nel 72-52 a favore dei padroni di casa.
Nell’ultima frazione i piacentini non vivono un buon momento, subendo addirittura un parziale di 9-0 e Stojkov suona l'allarme rosso per Piacenza, riducendo sotto la doppia cifra lo svantaggio: 72-63 al 34'. La squadra di coach Giuliani arriva addirittura al -6, con Piacenza che a 4' dalla fine non è ancora riuscita a segnare un canestro dal campo nell'ultimo quarto. E' John Merchant, nel momento più difficile, sul -4, a segnare un canestro importantissimo che permette all’Lpr Copra di tornare con 2 possessi pieni di vantaggio. Poi ci pensano Gorla e Merchant a definire la gara che si chiude 84-70.

LPR COPRA - SALUS BOLOGNA 84-70
(26-12; 45-28; 72-52; 84-70)
Lpr Copra: Verri 9; Galli 11; Degrada N.E.; Massari 3; Pirolo 3; Inzani N.E.; Livelli; Gorla 16; Tagliabue 6; Petrov; Betti; Merchant 36. All. Galli

Salus Pallacanestro Bologna: Stojkov 10; Fimiani; Savio; Nucci 12; Zuccheri, Veronesi; Percan 27; Granata; Pellacani 3; Parma Benfenati 12; Trentin 6. All. Giuliani
Arbitri: Fontanini e Gorzanelli

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento