menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Andreazza, da quest'anno guida la prima squadra dell'Assigeco

Andreazza, da quest'anno guida la prima squadra dell'Assigeco

Basket - L'Assigeco prova ad azzannare gli Squali

Il clou è previsto alle 21.00, con la sfida fra Assigeco e Roseto Sharks che consentirà a chi vince di compiere un deciso passo in avanti verso la Final eight di Coppa Italia. Ma il PalaBanca inizierà ad animarsi più di quattro ore prima: alle 16...

Il clou è previsto alle 21.00, con la sfida fra Assigeco e Roseto Sharks che consentirà a chi vince di compiere un deciso passo in avanti verso la Final eight di Coppa Italia. Ma il PalaBanca inizierà ad animarsi più di quattro ore prima: alle 16.30 infatti la società piacentina ha organizzato la festa di Natale per tutto il settore minibasket, con gare, giochi, minipartite e le foto di gruppo. Il tutto, ovviamente, condito dai regali offerti dall’Assigeco.
Dalle 21.00 però bisognerà fare sul serio, perché Roseto è appaiata in classifica ai piacentini e batterli nello scontro diretto significherebbe lasciarli alle spalle a una sola giornata dal termine del girone di andata. Oltretutto l’ultima sfida (in calendario il 28 dicembre) sarà quella sulla carta più tosta, visto che la formazione di Andreazza andrà a fare visita alla capolista Treviso.

«Affronteremo una squadra forte - sono le parole di Andreazza - esperta, tattica e che non ha mai mollato nemmeno quando è uscita dal campo sconfitta. Di certo non lo farà contro di noi, questo dobbiamo metterlo in preventivo. Avremo bisogno di compiere un’altra impresa perché non recupereremo nessun giocatore rispetto alla partita di Imola di domenica».
Poi il tecnico precisa: «Ma è il collettivo la nostra forza e mi aspetto di trovare energie e valore aggiunto da parte di tutti. Sappiamo che questi due punti saranno fondamentali per il prosieguo della nostra stagione. Però non sarà facile, perché di fronte avremo una squadra che è sempre stata in classifica davanti a noi e che, fra l’altro, può contare su Smith, top scorer del campionato, Amoroso, uno dei giocatori italiani più forti dell'ultimo decennio e Fultz, uno dei play più esperti del torneo».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento