Questo sito contribuisce all'audience di

Basket - «L'Assigeco non può precludersi alcun obiettivo». VIDEO

L’appuntamento è l’occasione per presentare anche a Piacenza l’accordo fra l’Assigeco e la Bcc-Banca Centropadana, ma ben presto l’incontro nella sede di via Menicanti si trasforma nell’anticipazione dell’esordio in campionato previsto domenica...

Da sinistra: Marco Andreazza, Dante Anconetani, Serafino Bassanetti, Paolo Zanchin, Matteo Formenti e Bobby Jones

L’appuntamento è l’occasione per presentare anche a Piacenza l’accordo fra l’Assigeco e la Bcc-Banca Centropadana, ma ben presto l’incontro nella sede di via Menicanti si trasforma nell’anticipazione dell’esordio in campionato previsto domenica in casa di Bologna. Un momento storico per la formazione di Marco Andreazza, bravo a non esternare un’eccessiva attesa in vista della sfida all’Unipol Arena: «Da buon trevigiano - spiega - quando gioco contro Bologna mi esalto. Però per il momento la situazione è tranquilla, insieme allo staff ci stiamo concentrando sulle mansioni da dare alla squadra, perché sappiamo che ci attende un impegno durissimo, contro un avversario forte, esperto e allenato da un ottimo tecnico».
Il coach dei piacentini è consapevole della complessità dell’ostacolo ma anche della propria forza. «C’è rispetto ma non abbiamo paura, poi se riusciremo a compiere l’impresa saremo ricordati nella storia dell’Assigeco. Per quanto mi riguarda sono molto sereno perché ho un gruppo di ragazzi eccezionali; affronteremo una formazione che può contare su un quintetto esperto e su giovani di talento. Dovremo essere pronti anche a fare i conti con un aspetto ambientale difficile, ma non è da escludere che pure i nostri avversari sentano la pressione di giocare in casa».
Poco prima Andreazza aveva anche analizzato un campionato definito «avvincente, interessante e molto duro: delle 32 squadre al via almeno 20 puntano ai play off. Noi cercheremo di vincere già da domenica, ma abbiamo bisogno di un po’ di tempo per essere giudicati. Soprattutto non dimentichiamo che l’anno scorso chi è è stato promosso ha perso durante la stagione 9 partite, a testimonianza di un equilibrio incredibile. La mia squadra? Dovrà lottare su ogni pallone, solo così usciremo dal campo a testa alta indipendentemente dal risultato».

IL SUPERDERBY DI DANTE ANCONETANI
In panchina si vive la vigilia con tranquillità, dietro la scrivania invece il derby è iniziato già da giorni. E il caso di Dante Anconetani, che torna Bologna dove fino a due anni fa è stato anche presidente della Fortitudo, acerrima nemica della Virtus. «Mi sento quotidianamente con alcuni amici bolognesi che sperano nella nostra vittoria. Come sto trascorrendo questo periodo? Abbastanza bene, perché ci sono tutti i presupposti per una bella stagione. Però il clima derby lo vivo eccome, ci sono dentro già da tempo».
Al suo fianco sorridono il padrone di casa Serafino Bassanetti, presidente della Bcc-Banca Centropadana che sottolinea il rapporto consolidato con l’Assigeco e con il presidente Curioni, e il responsabile area marketing della società piacentina Paolo Zanchin. «Stiamo lavorando con grande attenzione - spiega - mettendoci tantissimo impegno per proseguire con il progetto di fusione fra le realtà di Casalpusterlengo e di Piacenza. I risultati iniziano ad arrivare, ma puntiamo integrare sempre di più la nostra squadra nella realtà piacentina, basandoci anche su un grandissimo settore giovanile che si sposa con quello, storico, dell’Assigeco».
Lo stesso Zanchin legge un breve messaggio del presidente Curioni rivolto agli operatori dell’informazione: “Non lesinate critiche se andassimo male e non esagerate in elogi se..giocassimo discretamente. Noi ce la stiamo mettendo tutta, speriamo che tutto vada bene”. Spettatori interessati al tavolo dei relatori sono Matteo Formenti e Bobby Jones: «Il nostro è un girone difficile - dicono praticamente in coro - ma non abbiamo paura di nessuno. Il gruppo conta 10 giocatori nuovi, il processo di integrazione non sarà velocissimo, ma non possiamo precluderci nessun obiettivo».
Domenica il primo appuntamento e sarà subito un esame di quelli tosti.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento