Questo sito contribuisce all'audience di

Basket - Il Bakery straccia Tortona e spera ancora

Piacenza si prende la rivincita di una vittoria. Già, perché dopo il successo sul campo dell'andata, poi tolto a tavolino, vince sul parquet anche il ritorno in casa. E questa volta i due punti sono destinati a restare. Fa pensare che delle ultime...

Basket - Il Bakery straccia Tortona e spera ancora - 1
Piacenza si prende la rivincita di una vittoria. Già, perché dopo il successo sul campo dell'andata, poi tolto a tavolino, vince sul parquet anche il ritorno in casa. E questa volta i due punti sono destinati a restare. Fa pensare che delle ultime tre gare vinte dal Bakery, tutte sono state ottenute senza la coppia Becirovic-Zizic (con Treviglio che fu l'ultima senza il duo acquistato in inverno, quelle con Latina e appunto con Tortona), coppia che all'ombra del Gotico ormai è un ricordo, molto più costoso che felice.

Il Bakery comincia con un passo da centometrista, portandosi a più di 20 punti dagli ospiti, poi il passo diventa quello del pachiderma e Tortona ha gioco facile a recuperare grazie a un parziale di 31 a 5. Negli ultimi dieci minuti Piacenza riprende in mano la partita e con una prova di squadra la fa sua dopo un epilogo molto combattuto. Ancora una volta Sorokas è mattatore con 25 punti, dall'altra parte del campo non sono stati sufficienti i 18 punti di Losi e i 17 di Galloway.

Una sola squadra in campo nei primi dieci minuti. Il Bakery, trascinato da Sorokas e Infante, vola oltre i venti punti di vantaggio. La circolazione della palla è oliata come in poche altre occasioni, la difesa è un filtro dove si spengono gli ardori di Crockett e Galloway, i biancorossi incamerano falli tradotti in punti dalla lunetta e sotto le plance la superiorità è completa. L'inizio del secondo quarto fa eco al primo, almeno sino alla metà, quando Tortona ingrana un parziale di 18-2 (da 43-19 a 45-37) che la riavvicina ai padroni di casa. La tripla di Rossetti interrompe la rincorsa, ma il quintetto di Cavina si riaffaccia minacciosamente, a soli meno otto punti, al riposo lungo.

Quando si riprende a giocare Simoncelli e compagni completano la rimonta con la tripla di Tavernari (48 pari) e per la prima volta mettono la testa avanti con Galloway. Il Bakery si ricompone, soprattutto stringe le maglie in difesa, e si procede punto a punto. I cinque punti di Losi permettono però a Tortona di cominciare l'ultimo quarto avanti di tre lunghezze. L'azione in transizione di Sorokas e la tripla di Gasparin fanno sì che Piacenza riprenda il comando e un po' di fiducia. Il finale è concitato, i biancorossi hanno una manciata di punti di vantaggio. La tripla di Tavernari a un minuto e mezzo dalla fine è micidiale (78-76). L'assist al bacio di Rombaldoni manda Gasparin a canestro e a guadagnarsi il libero aggiuntivo che però sbaglia. Simoncelli ha nelle mani una tripla fondamentale, la palla picchia sul ferro sancendo di fatto il successo di Piacenza, certificato dai liberi di Gasparin, successo che neppure la tripla di Galloway può ormai cancellare.

Marco Sodini esordisce così: "Nel primo quarto abbiamo giocato la migliore pallacanestro da quando sono qui. Quello che mi piace è che la prestazione è stata il frutto del lavoro svolto in questo periodo e ho visto le soluzioni di gioco che proviamo in settimana". Soddisfazione per la vittoria da parte del tecnico piacentino, che però inquadra anche il lungo momento di sofferenza della sua squadra. "Noi siamo come una squadra del settore giovanile - dice - che tende a procedere per ondate, positive e negative. Siamo però stati capaci di riprendere in mano l'incontro dopo essere stati raggiunti. Non è cosa facile".

Sembra che Piacenza abbia tratto giovamento dalla mancanza di Becirovic e Zizic. "Cambia la tipologia di pallacanestro - continua Sodini - con loro, che tra l'altro qui si sono sempre comportati in maniera corretta, si gioca per privilegiare uno dei due, senza di loro tutta la squadra si assume le proprie responsabilità. Questi ragazzi hanno tanta grinta e attaccamento alla maglia, ma oggi li lodo per le qualità tecniche mostrate, dal capitano Rombaldoni a tutti gli altri". Quello che resta del campionato, chissà cosa avrà da dire. "Sappiamo che la nostra è un'impresa impossibile, ogni partita cercheremo di renderla un po' più possibile".
Filippo Lezoli

BAKERY BASKET - ORSI TORTONA 85-81
(36-15, 48-40, 61-64)
BAKERY BASKET: Rombaldoni 10, Stefanini 6, Sorokas 25, Gasparin 12, Infante 18; Galli 5, Rossetti 9, Mazzocchi, Ziotti. Ne: Di Giorgio. All.: Sodini.
ORSI TORTONA: Rotondo 11, Simoncelli 12, Crockett 10, Tavernari 8, Galloway 17; Gioria, Venuto, Losi 18, Valenti 5. Ne: Strotz. All.: Cavina.
ARBITRI: Caforio, Ascione, Barone.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento