rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Basket

Basket - Il Bakery lotta ma cede al Livorno

Il Bakery cede in casa contro il Livorno, una delle formazioni accreditate per la promozione. Lo fa non senza lottare, tutt'altro, tanto che a un minuto dal termine solo un punto separa le due squadre (72-73). Il pallone del sorpasso è nelle mani...

Il Bakery cede in casa contro il Livorno, una delle formazioni accreditate per la promozione. Lo fa non senza lottare, tutt'altro, tanto che a un minuto dal termine solo un punto separa le due squadre (72-73). Il pallone del sorpasso è nelle mani di Garofalo, la cui tripla precipitosa non ha però in serbo alcun regalo per i biancorossi. L'errore da sotto canestro di Zampolli e i liberi di Gigena (27) chiudono poi la contesa.

Come dimostra l'epilogo è stata una partita tirata con le due formazioni sempre vicine nel punteggio. Ancora priva di Rombaldoni, la squadra di Coppeta si è dovuta arrendere alla continuità degli ospiti, alla maggiore luciditá nel finale e al loro maggiore numero di rotazioni che, alla conta dei fatti, si è rivelato uno dei fattori decisivi.

Il doppiaggio di Livorno (7-16) con la tripla di Gigena appena trascorsi cinque minuti fa subito comprendere ai biancorossi, cosa che tra l'altro giá si sapeva, le difficoltà insite nella gara. Quando Piacenza aumenta l'intensità riesce però anche a far male agli avversari e dopo il recupero fissa il sorpasso con Bonaiuti. I primi venti minuti vedono Livorno tentare l'allungo, ma Piacenza tiene il passo e con Garofalo si mette a condurre (35-34). C'è sostanziale equilibrio nei tiri da 6.75 e nei rimbalzi. Piacenza si fa preferire quando deve concretizzare le palle perse dai livornesi. Si giunge al riposo lungo con tre punti punti di vantaggio per i padroni di casa.
L'equilibrio si mantiene anche quando si ricomincia a giocare, ciò che Il Bakery deve concedere dentro l'area dei due punti lo recupera nei tiri liberi grazie al più alto numero dei falli commessi dagli ospiti. Negli ultimi minuti del terzo quarto Livorno prende cinque lunghezze di vantaggio, mantenuti sino alla tripla di Gambolati che riporta Piacenza nella zona aggancio (68-70) quando i minuti al termine sono quattro. I biancorossi ci provano sino alla fine, dell'epilogo concitato si è detto, alla sirena non sono loro a festeggiare. Per la squadra di Coppeta è la terza sconfitta in quattro gare.
Filippo Lezoli

Bakery Piacenza - Livorno 74-78
(19-21, 48-45, 59-64)
Bakery: Massari 2, Zampolli 20, Gambolati 16, Bonaiuti 13, Garofalo 10; Antonini, Italiano 3, Mazzocchi, Speronello 10. Ne: Ponzi. All.: Coppeta.
Livorno: Sanguinetti 10, Sollitto 7, Mazzantini 4, Gigena 27, Benvenuti 16; Della Rosa 1, Martini 3, Lemmi 4, Artioli 2, Malfatti 4. All.: Da Prato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket - Il Bakery lotta ma cede al Livorno

SportPiacenza è in caricamento