Questo sito contribuisce all'audience di

Basket - Il Bakery batte Tortona: si va alla bella

Andrebbe preso il terzo quarto della partita e replicato all'infinito. Così fosse, Piacenza non avrebbe rivali. Dopo l'intervallo il Bakery fissa sul tabellone luminoso un 30-7 che tramortisce Derthona e spinge la serie a gara3, sabato alle 21.15...

Basket - Il Bakery batte Tortona: si va alla bella - 1
Andrebbe preso il terzo quarto della partita e replicato all'infinito. Così fosse, Piacenza non avrebbe rivali. Dopo l'intervallo il Bakery fissa sul tabellone luminoso un 30-7 che tramortisce Derthona e spinge la serie a gara3, sabato alle 21.15 sul parquet di Tortona. Il tutto, non senza il brivido finale, con la squadra di Arioli che torna prepotentemente in partita e accarezza il sogno dello sprint vincente. I ragazzi di Coppeta erano chiamati alla sfida senza appello e, dopo una prima parte di gara equilibrata, hanno innestato il turbo limitando Samoggia (16) e Rotondo (20), che sino a quel momento erano stati quasi perfetti sotto canestro. In casa piacentina da registrare un Garofalo da applausi con 26 punti e una freddezza che ha fatto la differenza quando nel finale si è trovato tra le mani i liberi con gli ospiti alle calcagna. Ma tutta la squadra, con quattro giocatori in doppia cifra, è stata da applausi. Ora l'ultimo atto, quello che emetterà il verdetto. Si giocherà a distanza di sole 48 ore, cosa che renderà se possibile ancora più incerto l'epilogo.

Samoggia dà subito fuoco alle polveri con due triple, complice una difesa a maglie larghe di Piacenza, che però trova dall'altra parte del campo una squadra altrettanto  difettosa nel bloccare le sortite avversarie. Ne approfittano quindi Rombaldoni e Gambolati, che tengono i biancorossi vicini, salvo il fatto che con il passare dei minuti Piacenza patisce il ritmo ospite. Le triple di Rombaldoni e Garofalo permettono alla squadra di Coppeta di cominciare bene il secondo parziale, e quando anche i cecchini di Derthona si prendono una pausa, è Garofalo a colpire ripetutamente. Quattro (28-32) le lunghezze che separano i quintetti. L'obiettivo è l'aggancio prima del riposo lungo, ma l'antisportivo fischiato a Rombaldoni non facilita le cose, così come l'errore di Zampolli sotto canestro al termine di un'azione in transizione e i liberi di Strotz che vanno a buon fine. Quando si riprenderà i punti di differenza a favore di Derthona saranno sei, passivo dettato soprattutto dalla superiorità bianconera a rimbalzo, che spesso è stata tradotta in punti.

L'intensità degli uomini di Coppeta è ben altra cosa quando si riprende a giocare, Rombaldoni realizza l'aggancio e detta l'azione conclusa da Garofalo che dà il primo vantaggio piacentino della gara, il parziale di 11-0 fissa il punteggio sul 45-40. La manovra di Derthona ora è meno fluida, le scelte di gioco forzate, i contropiedi piacentini fanno male. Potere della fiducia in se stessa che Piacenza ha costruito nella prima metà del terzo quarto, nelle maglie degli ospiti dopo la brillante vittoria in gara1 e il buon primo tempo al PalAnguissola si insinua per la prima volta il tarlo del dubbio. L'asse Zampolli-Italiano regala tre possessi palla di vantaggio a Piacenza, ora l'inerzia della gara è tutta per i biancorossi. Ma la partita resta lunga. I punti di Speronello, abilissimo a conquistare subito dopo un prezioso fallo, spingono il Bakery, quando restano dieci minuti da giocare il tesoretto da non dilapidare per Rombaldoni e compagni è di 17 punti. Gli ospiti tentano la risalita, Garofalo li tiene a distanza fissando il più 20 (67-47), Derthona macina però punti e la tripla di Viglianisi riaccende le speranze della squadra di Arioli (75-68). A 16 secondi dalla fine il finale è ancora da scrivere, con Piacenza avanti di quattro lunghezze. I liberi di Garofalo e il contropiede di Zampolli certificano però che i giochi, almeno per questa partita, sono fatti.
Filippo Lezoli

BAKERY - DERTHONA 79-71
(18-26, 34-40, 64-47)

Bakery: Gambolati 11, Rombaldoni 12, Zampolli 12, Gasparin 2, Italiano 10; Bonaiuti 4, Garofalo 26, Speronello 2. Ne: Mazzocchi, Ziotti. All. Coppeta.
Derthona: Rotondo 20, Vitali 6, Venuto 5 , Samoggia 16, Viglianisi 10, Cernivani 2, Gioria 6, Strotz 6. Ne: Stanojevic, Gay. All. Arioli.
Arbitri: D'Orazio, Tarascio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza-Pro Vercelli 1-1: Della Morte trova il pari nel finale su errore di Bruzzone

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Piacenza - Calciomercato: Bortoletti, Baldan, Borghini, Conson, Biondi e Alvaro Montero non arriveranno

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

  • Serie C - Il Piacenza non sa più vincere. La Pro Vercelli strappa l'1-1 nel finale, biancorossi ora terzultimi

Torna su
SportPiacenza è in caricamento