Questo sito contribuisce all'audience di

Basket - Gara 1 dice Bakery, San Miniato domata 89-76

Gara 1 dei Quarti di finale dei play off dice Piacenza. Lo dice forte e chiaro perché i ragazzi di coach Bizozzi, davanti a un ribollente Pala Anguissola, superano la temibile San Miniato per 89 a 76 e fanno valere la legge del più forte. I...

Giacomo Sanguinetti, migliore in campo
Gara 1 dei Quarti di finale dei play off dice Piacenza. Lo dice forte e chiaro perché i ragazzi di coach Bizozzi, davanti a un ribollente Pala Anguissola, superano la temibile San Miniato per 89 a 76 e fanno valere la legge del più forte. I toscani arrivavano in Emilia con la fama di outsider ammazzagrandi, una nomea meritata soprattutto per quanto fatto vedere nei primi due quarti, poiché dopo l’inizio di marca Bakery, Stefanelli e compagni hanno ribaltato l’inerzia della sfida andando all’intervallo avanti per 40 a 41. Lo show, però, che ha fatto salire alle stelle l’entusiasmo sugli spalti, è andato in onda nel terzo quarto, con la Bakery trascinata dai numeri delle sue stelle, su tutti da un Giacomo Sanguinetti in versione superstar, capace di piazzare triple da urlo che hanno a dir poco piegato gambe e morale dei giocatori di San Miniato. L’ultima parte di gara è stata quindi semplice amministrazione, prima del boato finale del Pala Anguissola che ha sottolineato il quattordicesimo acuto consecutivo di Piacenza. Ora appuntamento a gara 2, giovedì 5 maggio a San Miniato, dove i biancorossi potrebbero staccare anzitempo il pass valevole per la semifinale dei play off.



BUON AVVIO - Nel primo quarto l’approccio della Bakery è dei migliori e la squadra di coach Bizozzi dà immediatamente la prima frustata all’incontro: i primi canestri, infatti, sono tutti di un Infante ispirato. San Miniato, tuttavia, nonostante l’evidente distacco maturato dalla capolista in regular season, si conferma squadra da non sottovalutare e ha il merito di resistere alla sfuriata dei padroni di casa, rimanendo così incollata alla partita con i canestri di Stefanelli e Bruno. Il primo parziale è quindi per Piacenza (22-18) ma la partita c’è ed è viva, condita da qualche scaramuccia in campo e un clima davvero da battaglia.



TEMIBILE - E la sensazione che San Miniato possa davvero impensierire Piacenza si fa più nitida nel secondo quarto, quando, dopo essere stati sotto fin dalle prime battute, i ragazzi di coach Barsotti mettono il muso avanti (29-28) con il tiro in sospensione da due punti di Zita. Allora Bizozzi cambia: dentro Soragna e Infante, fuori Samoggia e Fin. Sanguinetti trasforma due tiri liberi e Piacenza si riporta sul 36 pari, ma è Gaye a indovinare la tripla e a riportare avanti la squadra toscana che a questo punto riesce a far innervosire la capolista, non più lucida nelle giocate come nel primo quarto. San Miniato dunque chiude avanti all’intervallo lungo: 40 a 41 per i toscani, bravi soprattutto a castigare i piacentini al minimo errore.



SPETTACOLO - Bizozzi dà indicazioni, Piacenza si risveglia al rientro in campo. Dordei suona la riscossa con una tripla, Infante e Sanguinetti segnano da 2 e San Miniato si ritrova in un amen a -6. Poi è splendida la tripla di Sanguinetti che vale il 56 a 48 piacentino. I biancorossi arrivano fino al +12, così Barsotti chiama il timeout e allarga le braccia fissando i suoi giocatori mentre si avvicinano alla panchina. Piacenza però è un rullo - trascinata da un Sanguinetti monumentale - nel terzo quarto e ipoteca gara 1 iniziando l’ultimo scorcio di gara con un rassicurante +14 sugli avversari. Piacenza, a questo punto, pensa un po’ troppo ad amministrare il proprio vantaggio e così facendo fa avvicinare San Miniato che si porta sul 71 a 62 con la tripla di Sollitto. Tuttavia è solo un piccolo spavento, perché il finale è ancora tutto piacentino e lo scacco matto è servito con le triple di Gasparin e ancora Sanguinetti.
Marcello Astorri

BAKERY PIACENZA - BLUKART ETRUSCA SAN MINIATO 89-76
(22-18; 40-41; 69-55)

BAKERY PIACENZA: Infante 26, Dordei 18, Sanguinetti 18, Soragna 5, Gasparin 16, Samoggia 3, Meschino, Cuccarese, Fin, Magrini 3. All. Bizozzi

BLUKART ETRUSCA SAN MINIATO: Stefanelli 14, Zita 12, Bartalucci, Bruno 10, Bertolini 16, Gaye 5, Rinaldi 12, Pagni 4, Di Noia, Capozio, Sollitto 3. All. Barsotti
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Piacenza - Se ne va la "voce" che ci scaldava il cuore allo stadio, ci lascia il mitico Pio Bosini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento