Questo sito contribuisce all'audience di

Basket - Fortitudo troppo forte per il Bakery

C’è aria di grande sfida al Paladozza di Bologna, dove va in scena la seconda gara della fase ad orologio: la Pallacanestro Piacentina, terza in classifica, affronta la seconda della classe, la Fortitudo Bologna. I felsinei devono rinunciare a...

Basket - Fortitudo troppo forte per il Bakery - 1
C’è aria di grande sfida al Paladozza di Bologna, dove va in scena la seconda gara della fase ad orologio: la Pallacanestro Piacentina, terza in classifica, affronta la seconda della classe, la Fortitudo Bologna. I felsinei devono rinunciare a Spizzichini, fermato da una distorsione alla caviglia, ma la squadra ha dimostrato nella prima partita di poter sopperire a questa assenza, sconfiggendo la capolista Derthona. Piacenza, dal canto suo, può contare su tutti gli effettivi: Gasparin infatti, dopo il rientro contro Cecina, ha riacquistato la migliore condizione, ridando a Coppeta la possibilità di schierarlo fin dal primo minuto. Alla fine però la spunta la Fortitudo 64 a 57 e i piacentini dicono addio alla possibilità di arrivare secondi nella griglia playoff. Mercoledì sfida a Tortona con la Bakery che ha comunque già in tasca il terzo posto

Primo quarto - Piacenza schiera in quintetto proprio Gasparin, insieme a Zampolli, Rombaldoni, Italiano e Gambolati; la risposta di Politi è il quintetto formato da Sabatini, Sorrentino, Fin, Pederzini e De Min. I biancorossi trovano il vantaggio con due canestri di Gambolati, per fissare il punteggio sul 4-6 dopo 2’. Non si fa però attendere la risposta biancoblu, che con Sabatini si porta avanti per 8-6. I bolognesi mettono una grande pressione sugli esterni piacentini, costretti ad affidarsi ai propri lunghi: è Italiano a realizzare una tripla per il momentaneo vantaggio (8-9). Il cambio di difesa da parte dei bolognesi non porta i risultati sperati: Piacenza attacca bene la zona e si porta in vantaggio di 7 lunghezze quando mancano 2’ alla sirena. Sorrentino commette il suo secondo fallo personale, ed è quindi costretto a lasciare il campo, sostituito da Venturelli. La Fortitudo si rimette in carreggiata con una tripla di Verri ed una gran difesa nell’azione successiva, costringendo Italiano ad un improbabile tripla allo scadere. La Bakery ripaga con la stessa moneta, e chiude il primo quarto avanti per 14-20.

Secondo quarto - Rombaldoni realizza il primo canestro, per il nuovo massimo vantaggio biancorossi: +8. Fin dimezza il vantaggio piacentino, di sole 4 lunghezze a metà quarto. Le squadre ora sono molto meno precise, tanto al tiro quanto nella gestione della palla. Ciò non impedisce a Gasparin di riportare i suoi avanti nuovamente di 7: 21-28 al 16’. Sabatini e Verri fanno segnare il -2 per i felsinei, costringendo coach Coppeta a chiamare time out. La sospensione giova ai piacentini, che con Zampolli ritrovano la via del canestro per il 26-30. Venturelli risponde alla grande, riportando la partita in parità a 2’ dall’intervallo. Sale allora in cattedra uno degli ex di giornata, Bonaiuti, con una gran tripla per dare ossigeno ai biancorossi. Si entra nell’ultimo minuto di gioco con la Bakery che conduce di un solo punto: 32-33. Ci pensa Italiano a realizzare i due punti che chiudono il primo tempo: 32-35.

Terzo quarto - Italiano apre le danze, con un bel canestro da distanza ravvicinata. In rapida sequenza Fin e Gasparin commettono fallo: per entrambi si tratta del secondo personale. Sorrentino, rientrato in campo dopo una lunga sosta in panca, realizza la tripla del 35-37. La Bakery si schiera a zona, ma viene punita da Sabatini che riporta in parità la Fortitudo. Piacenza sembra in difficoltà, va sotto di due lunghezze, ma Italiano, sebbene abbia commesso il suo terzo fallo personale, realizza il canestro della nuova parità. La partita si fa più fisica minuto dopo minuto, situazione che gasa i bolognesi, a +5 al 26’. Landi realizza la sua seconda tripla, per portare Bologna avanti per 47-41. Zampolli e Rombaldoni riavvicinano Piacenza, a -1 quando si gioca l’ultimo minuto del quarto. Landi è però precisissimo dalla lunga distanza e mette a segno il canestro del 50-46 al 30’.

Quarto quarto - I biancorossi faticano molto in avvio di quarto quarto, non trovando per due minuti il fondo della retina, cosa che invece riesce bene al solito Landi, giunto a quota 15 punti con la tripla del +8 per i biancoblu. Italiano fallisce due liberi, e si entra negli ultimi 5’ di partita con Piacenza a -7, prima che Italiano si faccia ampiamente perdonare con il canestro del 56-51 al 36’.
Il capitano si carica allora la squadra sulle spalle, con una grandissima tripla per riavvicinare Piacenza: 56-54. Sul -4, Coppeta decide di abbassare il quintetto inserendo Bonaiuti al posto di Garofalo: il cambio però non sortisce gli effetti sperati, visto che la Fortitudo batte sistematicamente dal palleggio i giocatori della Bakery. Gasparin trova una tripla incredibile allo scadere dei 24”, e Piacenza è sotto per 62-57 all’inizio degli ultimi 60”. Con questo punteggio si arriva agli ultimi 10” di gioco, prima dei due liberi di Caroldi. Italiano sbaglia la tripla dall’angolo, e finisce 64-57 in favore della Fortitudo Bologna.

La Pallacanestro Piacentina quindi perde l’ultima possibilità di conquistare il secondo posto, ed è invece sicura al terzo posto. Con queste premesse si presenterà Mercoledì 30 al PalaCamagna di Tortona per la sfida alla capolista: palla a due alle ore 21:15, è previsto un pullman di tifosi per sostenere i propri beniamini.

Fortitudo Pallacanestro Bologna - Pallacanestro Piacentina 64-57 (14-20, 32-35, 50-46 )?
Fortitudo Bologna: Caroldi 6, Verri 6, Candi NE, Sorrentino 5, Fin 5, De Min 4, Pederzini 7, Landi 15, Sabatini 8, Venturelli 8. All. Politi

Bakery Piacenza:
 Gambolati 8, Rombaldoni 12, Zampolli 4, Bonaiuti 6, Gasparin 11, Ziotti NE, Italiano 14, Mazzocchi NE, Speronello NE, Garofalo 2. All. Coppeta
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento