rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Basket

Basket - Fiorenzuola si torna in campo: è un'altra sfida salvezza contro Virtus Kleb Ragusa

Dopo loi stop di mercoledì (causa Covid) i Bees tornano in campo domenica (ore 16) al PalaMagni

Dopo il pericolo sanitario solamente sfiorato in quel di Crema mercoledì 21 aprile 2021, con i Bees bloccati fuori dal PalaCremonesi grazie allo scrupolo da parte di Pallacanestro Crema, la quale presentava nel suo gruppo squadra giocatori con chiari sintomi riconducibili al pericolo Covid-19, torna in campo Pallacanestro Fiorenzuola 1972.
Lo fa nella giornata di domenica 25 aprile 2021, affrontando tra le mura amiche di un PalaMagni ancora a porte chiuse Virtus Kleb Ragusa; alle ore 16.00 si alzerà la palla a due per una sfida estremamente importante per i Bees, chiamati all'ultima gara stagionale casalinga per la stagione regolare a 3 gare dalla fine.
La squadra di coach Gianluigi Galetti si presenta alla sfida con 12 punti in graduatoria, in piena zona playout a braccetto di Sangiorgese e Torrenova, a +2 da Corona Platina Piadena e a -2 dall'oasi della salvezza diretta.
I 14 punti in classifica sono ad oggi ottenuti da parte di Varese ed Olginate, che si trovano proprio a -2 dalla prossima avversaria di Fiorenzuola Bees, quella Virtus Kleb Ragusa che è stata brava ad ottenere 2 vittorie nelle ultime 3 giornate disputate e a prendere respiro rispetto alla zona playout, attestandosi a quota 16 in graduatoria.
In questa situazione di bagarre generale, ogni partita delle rimanenti può risultare fondamentale. Ne sono ben consapevoli i Bees, che si presentano alla gara con le note liete di un Timperi sempre più decisivo (16 punti e 10 rimbalzi nella gara vinta 79-64 contro Palermo di domenica scorsa) e Bracci da 9 punti in 18 minuti.
A loro si aggiungono un Ricci che nei momenti di accensione della sua personale gara da dimostrazione di grande coesione e il talento offensivo dei vari Galli, Livelli e Fowler.
Virtus Kleb Ragusa ha il suo personale top scorer nell'ala grande Mattia Mastroianni, classe 1994 lo scorso anno a Palestrina con 16 punti di media in stagione.
La squadra di coach Bocchino è una squadra in totale antitesi con Fiorenzuola; il piano partita ideale dei siciliani vede una partita con pochi possessi e grande difesa, attestandosi su meno di 70 punti a partita di media.

Nell'ultima sfida, vinta per 64-67 sul terreno di gioco di Corona Platina Piadena, è stato il classe 2000 Giovanni Ianelli, play-guardia di 190 cm, ad imporsi con una grande prova da 18 punti personali.
Una sfida che vedrà due stili di pallacanestro profondamente differenti (i Fiorenzuola Bees viaggiano ad 82 punti di media nelle ultime 5 gare disputate); la parola al campo, con la squadra del Presidente Stefano Alberti che vuole compiere un passo di grande importanza, confermando la vittoria di 7 giorni fa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket - Fiorenzuola si torna in campo: è un'altra sfida salvezza contro Virtus Kleb Ragusa

SportPiacenza è in caricamento