Basket

Basket - Fiorenzuola Bees: c'è voglia di tornare a volare, sfida a Varese per iniziare il 2021

Fiorenzuola torna al campionato di Serie B Old Wild West ed inaugura il 2021 affrontando a domicilio Robur et Fides Varese nella giornata dell'Epifania

Pallacanestro Fiorenzuola 1972 torna al campionato di Serie B Old Wild West 2020/2021 ed inaugura il 2021 affrontando a domicilio Robur et Fides Varese nella giornata dell'Epifania.
Mercoledì 6 gennaio 2021 alle ore 18.00 al C.S. Campus - Campo A di Varese i Bees andranno alla caccia di una vittoria scaccia-spettri, dopo le due sconfitte consecutive patite per mano di Vigevano e Piadena, squadre che hanno vissuto due serate magiche contro i gialloblu (è emblematico il 70% da 3 punti dei cremonesi al PalaMagni nell'anti-Vigilia di Natale).
I padroni di casa della Robur et Fides, allenati da coach Guido Saibene, arrivano alla gara con 2 vittorie e 2 sconfitte in campionato, avendo sconfitto la JuVi Cremona a domicilio nell'ultima giornata con un perentorio 54-71 finale.
Le giovani guardie Andrea Calzavara (classe 2001) e Nikola Ivanaj (classe 2000) sono i top scorer per Varese, rispettivamente con 16,5 e 13,3 punti a partita nelle prime quattro giornate. A loro si aggiunge la sapienza cestistica di Gergati, play-guardia classe 1984 con statistiche importanti in stagione sia dal perimetro che dal pitturato (circa 50%) e doppia cifra di media.
In casa Fiorenzuola, dopo l'ultimo 80-94 sono state giornate piene di lavoro, con un allenamento congiunto tenutosi in quel di Faenza con la vittoria dei Bees.
Il richiamo atletico a cavallo dei due anni solari vuole dare i suoi frutti, insieme al lavoro tattico svolto da parte di coach Galetti e del suo staff. I gialloblu ripartono da un Milo Galli che è il giocatore con minutaggio più elevato da inizio stagione con 32,5 minuti di media, 11 punti, 3,3 rimbalzi e 4,5 assist a partita.
A lui si aggiungono le bocche da fuoco Maggiotto (14,8 punti/gara), Livelli (12,8 punti/gara) e Allodi (11,7 punti e 8 rimbalzi a partita).
Coach Galetti inquadra così il momento dei Bees: ''Abbiamo accettato il verdetto sul campo, anche se bruciante, con Piadena, che ha vissuto una serata magica a Fiorenzuola. Nonostante un secondo quarto da 27 punti, siamo incappati in una prestazione da parte loro difficilmente commentabile.

E' un momento dove dobbiamo trovare consapevolezza e più continuità di rendimento; speriamo di farlo già da Varese, con il mio obiettivo fondamentale di mantenere la categoria per cui abbiamo lottato a lungo.
Costi quel che costi, non vogliamo perdere la Serie B per alcuna ragione al mondo; abbiamo vissuto un Natale sportivamente amaro, ora dobbiamo voltare pagina e riprenderci.''

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket - Fiorenzuola Bees: c'è voglia di tornare a volare, sfida a Varese per iniziare il 2021

SportPiacenza è in caricamento