Questo sito contribuisce all'audience di

Basket C - Vittoria pesante, Piacenza espugna San Marino

Il Piacenza Basket Club deve affrontare la trasferta più lunga del campionato in quel di San Marino. I padroni di casa dell'Asset Banca sono una formazione, come i ragazzi biancorossi, che si trova nei piani alti della classifica di Serie C Gold...

Basket C - Vittoria pesante, Piacenza espugna San Marino - 1
Il Piacenza Basket Club deve affrontare la trasferta più lunga del campionato in quel di San Marino. I padroni di casa dell'Asset Banca sono una formazione, come i ragazzi biancorossi, che si trova nei piani alti della classifica di Serie C Gold. L'inizio partita è veemente da parte dei padroni di casa: Zannoni e Frigoli iniziano a macinare punti, ma ciò che impressiona di più è l'intensità della difesa di San Marino, che decide di togliere rifornimenti agli esterni piacentini. Copra Elior LPR Piacenza Basket Club trova una risorsa notevole in Tagliabue, che con un 3/3 dal pitturato riesce a tenere lo svantaggio piacentino piuttosto ridotto. L'ingresso in campo di Galli, nelle fila del Piacenza Basket Club, porta una boccata di ossigeno puro, con 5 punti personali da parte del giovane esterno biancorosso.

Nelle fila dei Titans, invece, Zannoni e Caronna continuano a martellare, chiudendo il primo parziale con il vantaggio di San Marino per 21-16 al termine di un primo quarto di alta intensità.
Nel secondo quarto nelle fila dell'Asset Banca iniziano i primi cambi, mentre coach Galli da un attimo di respiro a Verri inserendo Pirolo al suo posto. La tripla di Macina, in uscita dalla panchina per i Titans, fa aprire un piccolo solco tra le due compagini al 13', con il parziale di 27-22. Gorla continua a far sentire il suo apporto difensivo con diversi preziosi rimbalzi sotto le plance; dall'altro lato del campo, invece, le percentuali offensive non sono così buone. Verri, appena rientrato in campo, trova una tripla fondamentale per mantenere il contatto per i ragazzi di coach Galli al 15' dopo una scorribanda offensiva di Massari, partita con un rimbalzo difensivo e terminata con un bell'assist da parte del playmaker di Calendasco.

Copra Elior LPR Piacenza Basket Club fiuta l'avversario, seguendolo ormai davvero da vicino grazie a Galli, che con 3 punti personali porta il risultato sul 29-28 al 16'. L'uomo del sorpasso è Gorla; con la sua dinamicità riesce a catturare due rimbalzi offensivi in pochi secondi ed a realizzare 4 punti che valgono il 31-32 al 17'. La partita prosegue sui binari dell'equilibrio, i Titans e il Piacenza Basket Club si scambiano come pugili colpi e risposte sotto i colpi di Polverelli da una parte, di Verri dall'altra. Il secondo quarto si chiude con Piacenza avanti di 4 lunghezze. 35-39.

Il rientro in campo dagli spogliatoi vede i Titans di San Marino partire decisamente meglio. Gli assist di Ravaioli per Caronna consentono in un batter d'occhio ai padroni di casa di tornare in parità. 39-39. Piacenza attraversa un momento complesso, il palazzetto di casa spinge l'Asset Banca Basket San Marino e i padroni di casa ribaltano nuovamente il parziale, al 23', sul 43-39 grazie a Zannoni. Copra Elior LPR Piacenza Basket Club concede in questi minuti troppo a rimbalzo offensivo ai padroni di casa; piove sul bagnato quando a Tagliabue viene fischiato il 3° fallo personale in poco meno di 4' dall'inizio del 3° periodo. Coach Galli decide di abbassare il quintetto, inserendo la vivacità ed il talento dell'omonimo Milo Galli; i ritmi si alzano nuovamente, ma è Merchant, dopo un primo tempo abbastanza complesso, a trovare la via del pareggio al 25'. Subito dopo, è proprio Milo Galli a dare il nuovo vantaggio a Piacenza. 47-49. Le due squadre danno vita a minuti di continui ribaltamenti e colpi di scena, scambiandosi canestri di buona fattura. I Titans riescono tuttavia sul finire del 3° periodo ad andare regolarmente in lunetta, con Zannoni e Frigoli freddi a realizzare i canestri per il 59-57 conclusivo. Un ultimo parziale che inizia con una situazione strana per i padroni di casa, che mai in questo campionato avevano concesso più di 60 punti a un'avversaria. Il Piacenza Basket Club, al termine del 3° parziale, si trova a 57, ma nonostante questo i Titans di San Marino dimostrano una solidità complessiva di assoluto spessore per la categoria.

Copra Elior LPR Piacenza Basket Club inizia l'ultimo periodo serrando le maglie in difesa e costringendo San Marino all'infrazione di 24''. Degrada e Verri mettono la freccia, superando al 33' sul 59-63. I nomi per il primo allungo pesante di Piacenza sono sempre gli stessi: con una tripla a testa, Degrada e Verri portano i ragazzi di coach Galli sul 62-69. L'ondata biancorossa travolge il Multieventi Sport Domus di San Marino, costringendo coach Foschi a chiamare il time out pieno sul 64-71. La partita sembra sfuggire di mano all'Asset Banca Basket San Marino Titans, con il Piacenza Basket Club che arriva alla doppia cifra di vantaggio grazie a Degrada. 66-76. Caronna, per i padroni di casa, è l'ultimo ad arrendersi, e prova a ricucire lo svantaggio a 2 possessi pieni a al 39'. E' Galli, nelle fila biancorosse, a segnare il difficile canestro che porta il Piacenza Basket Club a distanza di sicurezza. Coach Foschi chiama un time out per provare le ultime residue chances, ma il risultato non cambia. Vince il Piacenza Basket Club.  72-78. Appuntamento a martedì 17 novembre 2015, al PalaMagni di Fiorenzuola sarà tempo di derby.

San Marino Titans vs Copra Elior LPR Piacenza Basket 72-78
(21-16; 35-39; 59-57; 72-78)


Asset Banca Basket San Marino Titans: Frigoli 13; Gamberini 5; Macina 5; Polverelli 2; Gambi; Borello; Ravaioli 9; Zannoni 19; Balestri 2; Pasolini; Caronna 17 . All. Foschi.
Copra Elior LPR Piacenza Basket Club: Verri 20; Galli 16; Degrada 16; Pirolo; Inzani; Livelli; Gorla 11; Tagliabue 6; Petrov; Merchant 9; Betti. All. Galli
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento