Questo sito contribuisce all'audience di

Basket C - Piacenza ok, ma che brividi a Bologna

Il Copra Elior LPR Piacenza Basket Club chiude il suo girone di andata di Serie C Gold contro Pontevecchio Basket Bologna. Presso la palestra Pertini, l'inizio dei ragazzi di coach Galli è prepotente. Con un perentorio 77% dal campo nei primi 5...

Basket C - Piacenza ok, ma che brividi a Bologna - 1
Il Copra Elior LPR Piacenza Basket Club chiude il suo girone di andata di Serie C Gold contro Pontevecchio Basket Bologna. Presso la palestra Pertini, l'inizio dei ragazzi di coach Galli è prepotente. Con un perentorio 77% dal campo nei primi 5 minuti di gioco, i biancorossi si portano subito a largo sul punteggio di 5-18, con le bombe di Degrada e Gorla. Al 7' è Merchant a proseguire il suo percorso netto, portando a 8 i suoi personali punti, dopo una giocata che vede un rimbalzo difensivo e un coast to coast per un gioco che vale 3 punti con il fallo subito. 5-21.
Il primo lampo dei padroni di casa vede in 30'' la realizzazione di due triple importanti per il morale, grazie a Magagnoli e Di Rauso. Alessandro Galli è costretto al primo timeout pieno della sua gara per togliere ritmo a Pontevecchio. Il finale di quarto vede Piacenza mantenere la doppia cifra di vantaggio, chiudendo il parziale sul 14-25.

Il secondo parziale inizia con le due formazioni che si scambiano canestri, con Verri e Gorla da una parte, Di Rauso e Bergami dall'altra a portare al 12' la contesa sul 18-32. Al 14' l'ingresso nelle fila di Pontevecchio di Mantovani da energia a tutta la squadra. Magagnoli sfrutta l'assist di Tinti e fa tornare il divario tra le due formazioni sul -11. Piacenza vive un momento di inferiore lucidità rispetto alla partenza sprint, con Pontevecchio che ne approfitta per rosicchiare importanti punti ancora grazie a tinti. Al 16' il risultato è sul 29-36. Gorla, autore di un ottimo primo tempo, arriva in doppia cifra, ma Piacenza pare perdere colpi sul finire di parziale. Tinti, nelle fila di Pontevecchio, si mette in proprio e realizza 9 punti in striscia, facendo tornare le squadre ad un solo possesso di distanza al 17'. 36-39. La partita prosegue rimanendo sulla falsariga dei minuti precedenti. Due tiri liberi di Verri chiudono il parziale sul 39-44.

Al rientro dall'intervallo lungo è Degrada a provare a far riallungare il Piacenza Basket Club con due canestri personali, ma una mortifera palla persa di Merchant, con conseguente fallo antisportivo fischiato proprio a Degrada, non consente alla forbice del match di aprirsi come coach Galli avrebbe desiderato. E' tuttavia ancora il numero 7 piacentino a riportare Piacenza sul +10, prima di uscire a riprendere fiato.  Fo Pontevecchio non demorde, e con grinta riesce a riportarsi a contatto. Gorla fissa con due tiri liberi realizzati il punteggio al termine del quarto sul 51-59.

Ad inizio quarto periodo i padroni di casa si affidano alla verve di De Pascale per realizzare 6 punti in un amen e tornare a 2 possessi di svantaggio. Piacenza sbanda nuovamente, e Bergami al 33' inchioda il punteggio su un preoccupante 59-61. Merchant, autore di una partita sottotono su ambo i lati del campo, sbaglia due canestri importanti, mentre con grande abnegazione i ragazzi di coach Lepore rimangono attaccati alla partita sul -2. Gorla, con una partita maiuscola da 23 punti e 9 rimbalzi, toglie le castagne dal fuoco provando a consegnare ancora  10 punti di vantaggio alla squadra di capitan Massari dopo la schiacciata che vale il 63-73. Pontevecchio Bologna ha il merito di non uscire mai di testa con la partita, e con grande umiltà Martelli riconsegna a 1' dalla fine il -6 a coach Lepore dopo la palla persa di Merchant. A 40 secondi dal termine Copra Elior LPR Piacenza Basket Club abbassa le armi in difesa, consentendo a Pontevecchio di recuperare 3 rimbalzi offensivi consecutivi e di arrivare al -4 grazie a Tinti. 71-75. E' lo stesso Tinti che poco dopo porta, con una tripla fondamentale, la partita sul -2. Merchant segna due liberi dopo la tattica del fallo personale ma commette fallo ancora su Tinti, con quest'ultimo al tiro da 3 punti. I 3 liberi vengono capitalizzati. 79-80 a 9 secondi dal termine. Merchant subisce ancora fallo da Tinti, ma realizza un 1/2 che consente a Pontevecchio di avere la palla della vittoria sull'azione seguente. Magagnoli sbaglia la tripla decisiva, ed è vittoria per il Piacenza Basket Club.

Una partita non bella, che deve servire di lezione al Piacenza Basket Club, che deve trarre consapevolezza del fatto che gli avversari vanno sempre rispettati, pur consci della propria forza. Ciò che fanno, sostanzialmente, le squadre mature.

Pontevecchio Bologna vs Copra Elior LPR Piacenza 79-81
(14-25; 39-44; 51-59; 79-81)


For Pontevecchio Bologna: De Pascale 14; Martelli 2; Pappalardo; Mantovani; Brancaleoni ;Verdi ; Magagnoli 14; Benuzzi ; Di Rauso 17; Bergami  4; Tinti 25; Buriani 3. All. Lepore
Piacenza Basket Club: Verri 19; Galli; Villani NE; Degrada 17; Massari; Pirolo 1; Inzani NE ; Gorla 23; Tagliabue 6; Petrov  NE; Merchant 15; Bracci. All. Galli
Arbitri: Savelli - Casabona

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio Dilettanti - Si va verso lo stop definitivo per Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Nuova mazzata sullo sport: chi ha il Covid deve stare fermo almeno due mesi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

Torna su
SportPiacenza è in caricamento