Basket

Basket C - Pallacanestro Fiorenzuola: a Bertinoro si cerca di consolidare il terzo posto

Sabato 15 dicembre 2018 alle ore 18.30 è tempo di trasferta per Pallacanestro Fiorenzuola 1972, che sarà ospite di Gaetano Scirea Bertinoro nella Palestra Polivelente della cittadina in provincia di Forlì-Cesena.
Una trasferta di oltre 2 ore quella che attende i ragazzi di coach Lottici S., fortemente decisi a invertire un trend pericoloso in trasferta, composto dalle sconfitte consecutive con la Salus Bologna e con Vis 2008 Ferrara nelle ultime uscite fuori dal PalaMagni.
I gialloblu nell'ultima partita hanno vissuto di luci e ombre, con un terzo quarto veramente di alto livello che ha fatto da contraltare a un ultimo parziale con qualche brivido di troppo causato da un rientro di Montecchio fino al -4 finale.
Decisiva, nell'ultima vittoria per 82-78 tra le mura amiche, è stata la prova di Simone Colonnelli, in crescita dopo un avvio di stagione complesso a livello di percentuali: i 25 punti dell'esterno gialloblu conditi da un 28 di valutazione e 7/10 dall'arco hanno concesso a Fiorenzuola una domenica serena dopo 2 sconfitte consecutive.
Fiorenzuola si trova attualmente al centro di un gruppetto formato da 4 persone a quota 10 punti in graduatoria, in terza posizione: con lei, a braccetto, viaggiano Ferrara, Guelfo e Castelnovo Monti, in un campionato guidato dalla finora inarrestabile Rinascita Basket Rimini, prima a 18 punti e imbattuta dopo 9 partite disputate.
Capitan Lottici M. e compagni verranno ospitati da una squadra pericolosa come quella di Gaetano Scirea Bertinoro, squadra a -2 da Pallacanestro Fiorenzuola 1972. I bianconeri, allenati da Tumidei, vengono tuttavia da 3 settimane complicate, figlie di un turno di riposo obbligato, di una pesante sconfitta a Castelnovo Monti per -32 e di una vera e propria beffa tra le mura amiche dovuta al tiro libero di Tugnoli che ha consegnato il 62-63 alla Salus Bologna.

Bertinoro in questa stagione sta vedendo come principali attori il giovane Ravaioli, 19enne con quasi 12 punti di media a partita, coadiuvato dall'asse playmaker-ala grande Frigoli (10,5 punti di media a gara) e Bracci, vecchia conoscenza del basket piacentino con qualche mese trascorso alla corte dell'allora Copra Elior LPR Piacenza Basket Club.
Per Fiorenzuola è l'occasione di consolidare un momento da altalena, di alti e bassi perenni, in vista dell'ultimo appuntamento casalingo prima delle Feste di Natale con Anzola Basket.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket C - Pallacanestro Fiorenzuola: a Bertinoro si cerca di consolidare il terzo posto

SportPiacenza è in caricamento