Questo sito contribuisce all'audience di

Basket C- Lo sciame si abbatte anche su Imola: Fiorenzuola vince 80-91 e rimane saldamente in testa

Non conosce limiti il volo dei Bees che continua a quota 28 punti in classifica in 15 gara (14 vittorie e 1 sconfitta)

Sono i padroni di casa di coach Regazzi ad inaugurare al meglio la partita; Begic e Dalpozzo con i tiri dalla media distanza fanno 7-3 al 2', con Errera che in sospensione porta al massimo vantaggio i gialloneri al 4'. 13-5, con timeout immediato da parte della panchina fiorenzuolana.
All'uscita del minuto chiamato da coach Galetti inizia la vera partita di Pallacanestro Fiorenzuola 1972: Maggiotto segna 7 punti personali in meno di 2 minuti, con il canestro di Galli in uscita dalla panchina che vale il sorpasso all'8'. 16-18.
Marchetti sentenzia dal perimetro per 2 volte consecutive, prima che ancora Maggiotto e Ricci in virata chiudano il primo parziale sul 21-30 in favore dei Bees.
Ancora Ricci da 3 punti e Galli fanno allungare fino al +13 in apertura di secondo quarto; Imola non ci sta, e con Begic conquista preziosi tiri liberi e tiri da sotto canestro, provando a rimanere sotto la doppia cifra di svantaggio al 14'. 28-37.
Fowler dispensa un bell'assist per il lay-up di Bracci, prima di mettersi in proprio e sparare dall'arco. 33-46 al 17'.
Fiorenzuola allarga leggermente le maglie difensive sul finire del quarto, ed Imola è famelica a ricucire il gap in pochi possessi; sono Errera e Begic, in bi-dimensione (sia dalla linea da 3 che da dentro il pitturato) a chiudere la prima metà di gara sul -5 per la squadra di Regazzi. 43-48.
Polveri bagnate ad inizio terzo parziale: Livelli dopo 2 minuti è il primo a fare ''splash'' da 3 punti, aprendo un parziale di 0-8 firmato anche da Bracci e Galli. 43-56 al 24' e timeout per i romagnoli.
Imola riesce a segnare il primo canestro del terzo parziale solo al 26', grazie al primo dei due liberi del solito Errera. Begic e Barattini riportano i gialloneri a -13 al 27' (53-65), ma è Bracci a sfruttare l'assist di Maggiotto e a chiudere il parziale sul 55-67.
Maggiotto grida battaglia all'inizio dell'ultimo periodo con la bomba da 3 punti; Fiorenzuola riesce ad andare con continuità in lunetta con le scorribande dello stesso Maggiotto e di Galli, ampliando il gap tra le formazioni.
Alla panchina di Imola viene fischiato un fallo tecnico al 33' per proteste, e Marchetti è abile in casa Bees a far scavallare oltre i 20 punti di vantaggio al 34'. 57-78.
Dalpozzo in casa Imola con 5 punti personali prova un'ultima rimonta sorretto dal pubblico di casa, ma Galli gela tutto l'ambiente rispondendo pan per focaccia con altrettanti punti personali. 62-83 al 36', con la gara che prende chiaramente la via della Val d'Arda.
Galli e Maggiotto continuano il proprio show personale, con Agatensi che è l'ultimo a mollare in casa di Virtus Spes Vis Imola. Finisce 80-91, con il volo dei Fiorenzuola Bees che continua a quota 28 punti in classifica in 15 gara (14 vittorie e 1 sconfitta).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Campionato Serie C Gold Emilia Romagna - 15° Giornata
Virtus Spes Vis Imola vs Pallacanestro Fiorenzuola 1972 80-91
(21-30; 43-48; 55-67)

Virtus Spes Vis Imola: Colombo 2; Marcone; Dalpozzo 16; Agatensi 9; Errera 17; Planinic 2; Orlando 3; Biandolino 2; Barattini 3; Fusella ne; Begic 26; Savino ne. All. Regazzi
Fiorenzuola Bees: Galli 19; Sichel; Bracci 8; Rigoni; Marchetti 20; Dias; Livelli 4; Zucchi; Fowler 3; Fellegara; Ricci 5; Maggiotto 32. All. Galetti.
Arbitri: Montalbetti - Ferrara

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza sconfitto 3-1 dal Cittadella, i biancorossi giocano bene ma soffrono troppo sulle palle alte

  • Lega Pro - Ufficiali i Gironi A, B e C per la stagione 2020/2021. Il Piacenza è con le toscane, lombarde e piemontesi

  • Il Piacenza chiude il precampionato con un pareggio contro la Virtus Verona. Cosa va e cosa non va

  • Piacenza-Virtus Verona: 1-1, a Siani risponde Bridi

  • La Gas Sales Bluenergy va a singhiozzo, Padova vince 3-1. Biancorossi fuori dalla Coppa Italia

  • Il calcio vuole ripartire a metà ottobre, ma c'è un grosso punto interrogativo per i più piccoli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento