Questo sito contribuisce all'audience di

Basket - C Gold: Ozzano primo ostacolo per Fiorenzuola

Domenica 4 ottobre (ore 18) al PalaMagni va in scena la prima in campionato del nuovo Fiorenzuola targato Simone Lottici. Il quintetto valdardese se la vedrà con Ozzano, una squadra tutta da scoprire, che però non va certo sottovalutata, come...

Basket - C Gold: Ozzano primo ostacolo per Fiorenzuola - 1
Domenica 4 ottobre (ore 18) al PalaMagni va in scena la prima in campionato del nuovo Fiorenzuola targato Simone Lottici. Il quintetto valdardese se la vedrà con Ozzano, una squadra tutta da scoprire, che però non va certo sottovalutata, come spiega il tecnico di Fiorenzuola: “Parto da questa premessa – puntualizza Simone Lottici – nel nostro girone ben difficilmente troveremo avversarie abbordabili. Tutte le squadra fanno parte di bacini che, per quanto riguarda la pallacanestro, possono vantare tradizioni importanti. Mi riferisco alle squadre reggiane, a quelle romagnole e, ovviamente, a quelle bolognesi. Ozzano ha due o tre giocatori che hanno esperienze in categorie superiori e un gruppo di giovani con tanta voglia di affermarsi. Scordiamoci dunque le partite facili e mettiamoci in testa che ogni avversaria va affrontata con grande attenzione”.
State lavorando insieme da più di un mese. A che punto è la condizione del gruppo?
“Abbiamo lavorato davvero tanto, da quando abbiamo iniziato abbiamo fatto pochissimi giorni di riposo. Per questo voglio fin da ora ringraziare i ragazzi per la grande disponibilità mostrata nei miei confronti. Stiamo bene, vogliamo iniziare la stagione con il piede giusto, ma non siamo certo al top della condizione”.
Capitolo calendario: nel girone di andata giocherete quasi sempre in casa, mentre al ritorno la situazione si capovolge.
“In carriera non mi era sinceramente mai capitata una situazione come questa. Dovremo essere bravi ad adattarci soprattutto sotto il profilo mentale. Nella prima parte della stagione dovremo provare a sfruttare le tante partite che giocheremo davanti ai nostri tifosi e provare a mettere più fieno possibile in cascina”.
Piacenza che avete battuto nel torneo di Quistello e che poi vi ha eliminato in Coppa Ferrari pensi possa essere la squadra favorita per il primo posto?
“Piacenza dovrebbe in effetti avere qualcosa in più di tutte le altre squadre. Ma non dimenticherei Scandiano, Imola e Forlì. Nel complesso sono però convinto che assisteremo a un campionato estremamente equilibrato”.


Asd Fiorenzuola 1972: Grosso, Colonnelli, M. Lottici, Garofalo, Moscatelli, Avanzi, Galiazzo, Bertrand, Cavagnini, Sichel, Giani, Trobbiani, Roma. All. S. Lottici

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza-Pro Vercelli 1-1: Della Morte trova il pari nel finale su errore di Bruzzone

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Piacenza - Calciomercato: Bortoletti, Baldan, Borghini, Conson, Biondi e Alvaro Montero non arriveranno

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

  • Serie C - Il Piacenza non sa più vincere. La Pro Vercelli strappa l'1-1 nel finale, biancorossi ora terzultimi

Torna su
SportPiacenza è in caricamento