menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Basket C - Fiorenzuola in casa della regina - 1

Basket C - Fiorenzuola in casa della regina - 1

Basket C - Fiorenzuola in casa della regina

Fiorenzuola prova il colpaccio a domicilio della regina del campionato. Valdardesi in campo domenica 1 marzo (ore 18) a Faenza, dopo le due sconfitte consecutive rimediate con i Ghepard e con San Lazzaro. Serve ovviamente la partita perfetta...

Fiorenzuola prova il colpaccio a domicilio della regina del campionato. Valdardesi in campo domenica 1 marzo (ore 18) a Faenza, dopo le due sconfitte consecutive rimediate con i Ghepard e con San Lazzaro. Serve ovviamente la partita perfetta, senza alcuna sbavatura o passaggio a vuoto. Nell’ultimo turno Faenza ha perso il derby con Imola, interrompendo dunque la serie di quattordici successi di fila. Filippo Avanzini, capitano di Fiorenzuola, non crede a un risultato già scritto in partenza:
“Già in altre occasioni – spiega Filippo Avanzini – abbiamo messo in difficoltà alcune delle squadre che stanno in alto. Ci proveremo, sapendo che ce la vedremo con il miglior quintetto del campionato, con un gruppo che ha valori tecnici di primissimo piano e che ha grande fiducia nei propri mezzi”.

Come ti spieghi la sconfitta che avete rimediato nell’ultimo turno con San Lazzaro?
“Abbiamo giocato molto bene fino all’espulsione di mio fratello Fabio. Un’espulsione discutibile, ma ci sta che anche gli arbitri possano sbagliare. Da quel momento siamo andati in difficoltà, loro hanno avuto un break importante e noi non siamo più riusciti a recuperare”.

A livello di risultati, fino a questo momento, ti aspettavi qualcosa in più?
“Tutti quanti ci aspettavamo qualcosa in più, qualche errore lo abbiamo senza dubbio commesso, però non dobbiamo scordare i tanti infortuni che ci hanno costretto, molto spesso, ad allenamenti problematici. Prima Garofalo, quindi Galiazzo e anche mio fratello Filippo sono venuti a mancare in un fase delicata della stagione. Tutti giocatori importanti, sotto ogni aspetto. Però restano ancora sei partite della stagione regolare, che dobbiamo provare a chiudere più in alto possibile, per avere un po’ meno problemi nei play out”.

A livello ambientale come giudichi questa prima stagione a Fiorenzuola?
“In modo estremamente positivo. La società ha lavorato molto bene e anche il pubblico ha risposto alla grande”.


Fiorenzuola: Sichel, Castagnaro, F. Roma, Moscatelli, M. Vecchio, Fi. Avanzini, Verri, P. Vecchio, Fa. Avanzini, Avanzi. All. Brotto

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento