Questo sito contribuisce all'audience di

Basket - Beccari: «Non arretro, puntiamo alla Serie A»

La delusione per un’annata da cui ci si attendevano risultati ben più importanti non è smaltita: «L’ho messo in preventivo, durerà ancora parecchio» spiega Marco Beccari, presidente e anima del Bakery. Dalla sua squadra si aspettava molto più di...

Marco Beccari, presidente e anima del Bakery-2
La delusione per un’annata da cui ci si attendevano risultati ben più importanti non è smaltita: «L’ho messo in preventivo, durerà ancora parecchio» spiega Marco Beccari, presidente e anima del Bakery. Dalla sua squadra si aspettava molto più di un’eliminazione in semifinale play off di Serie B, sia per gli sforzi fatti sia per quanto mostrato soprattutto in una seconda parte di stagione praticamente perfetta. «E’ stata un’annata fallimentare, non possiamo nasconderci - spiega con amarezza ma una grande lucidità Beccari - perché se perdi in finale puoi avere anche qualche attenuante, ma così proprio no». Difficile digerire e lasciarsi alle spalle un momento particolarmente complicato: «E’ stato il periodo peggiore da quando sono entrato nel basket».

«VOGLIAMO SALIRE IN SERIE A»
Dopo una batosta simile (soprattutto psicologica) le soluzioni erano sostanzialmente due: mollare tutto o ripartire con grandi ambizioni. Beccari ha scelto la seconda strada ed è pronto a rilanciare con lo stesso entusiasmo degli ultimi anni: «L’obiettivo è identico, vogliamo salire in Serie A. Per questo stiamo approntando un roster adeguato ai traguardi a cui puntiamo, prestando grande attenzione alla prima squadra ma anche al settore giovanile che potrà disporre di un budget maggiore rispetto all’ultima stagione. Ci presenteremo ancora al via dell’Under 20 nazionale e ai nastri di partenza di tutti i campionati giovanili, con grande attenzione pure al minibasket».

SI RIPARTE DA SANGUINETTI, MAGRINI, SAMOGGIA E SORAGNA
Il Bakery dunque è nuovamente ai blocchi di partenza, si continua a parlare di promozione e per farlo Beccari punterà su giocatori di categoria, da innestare su un’ossatura che nell’ultimo campionato ha dimostrato di avere lo spessore adeguato. Confermati Sanguinetti, Magrini, Samoggia e Soragna: «Già questa è la base per un roster importante, su cui inseriremo atleti abituati a giocare in Serie B». Cambierà la guida tecnica, con Bizzozi che non siederà più sulla panchina piacentina.
«Quando lavori con grande passione ed effettui investimenti consistenti - prosegue Beccari - ma non raggiungi i risultati sperati è ovvio che ci sia una grande delusione. Però io non arretro anche perché ho visto che il pubblico è coinvolto e ci segue con grande affetto e sempre più numeroso. Questo è un aspetto importante, la linfa fondamentale per proseguire il nostro discorso sul territorio».

IL COINVOLGIMENTO DELLA CITTA'
Il Bakery dunque continuerà a far parte delle fondamenta del movimento piacentino, che il prossimo anno potrà contare anche sull’Assigeco. L’arrivo a Piacenza della società di Casalpusterlengo non inciderà sui piani di Beccari. «Non guardo a quello che fanno gli altri. E poi l’Assigeco esisteva anche l’anno scorso, stiamo parlando di una squadra che giocava a dieci chilometri da noi, una bellissima realtà che si è solo trasferita. Adesso tutto il nostro movimento sta crescendo, non dimentichiamo che Fiorenzuola disputa la Serie C e fino a poco tempo fa questo era il top per la nostra provincia. Per quanto mi riguarda proseguo il mio percorso cercando di coinvolgere sempre di più la città, puntando a un campionato di vertice per tenere alto l’entusiasmo».
Il Bakery riparte e nel motore mette lo stesso entusiasmo, identiche ambizioni e, probabilmente, quel pizzico di cattiveria in più fondamentale per ottenere grandi risultati.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento