menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket - Bakery, biancorossi chiamati a una reazione contro il Forlì

Dopo tre stop consecutivi coach Di Gennaro: «Per analizzare il nostro periodo prendo in prestito un’espressione molto usata nel calcio: bisogna essere più cattivi sotto porta»

È un momento difficile per la Bakery. Dopo il convincente inizio nel girone di ritorno, la truppa di coach Gennaro Di Carlo ha trovato il terzo stop consecutivo. Ora, con la classifica che non sorride, la partita con Forlì assume ancora più importanza per i biancorossi che cercano la vittoria ossigeno.

Coach Di Carlo analizza il momento. “Per analizzare il nostro periodo prendo in prestito un’espressione molto usata nel calcio: bisogna essere più cattivi sotto porta. Siamo in una condizione in cui la squadra gioca e riesce, anche tatticamente, a fare la partita. Poi però, oramai siamo alla seconda consecutiva, che nei momenti decisivi commettiamo qualche errore di troppo che non ci permette di gioire. La squadra deve migliorare il proprio cinismo. C’è da dire che considerate le nostre condizioni nelle ultime tre uscite, con l’assenza di Pederzini, abbiamo fatto quasi un miracolo. Però un conto è giocarcela per tutti i 40 minuti e un altro è vincere le partite. Dobbiamo migliorare e il lavoro settimanale si è concentrato molto sul trovare questi accorgimenti che diventeranno necessari.  Domenica dovremo essere attenti e lucidi fino alla fine”.
Come avete affrontato la settimana pre-Forlì.
“In questa settimana ci siamo concentrati molto su noi stessi per continuare a crescere. Sicuramente Forlì è una squadra di talento e non lo scopro di certo io, ma più che preoccuparci di come si muoverà l’Unieuro e del loro impatto, abbiamo ragionato su di noi e sul come fare un passo avanti per meritare la vittoria”.

Note -  Due ex Forlì tra le file biancorosse, ovvero: Riccardo Castelli e Riccardo Pederzini. Il primo, titolare della formazione romagnola nelle ultime due stagioni, mentre il secondo, artefice della promozione dalla serie B nella stagione 2015/2016. Per quanto riguarda il reparto infermeria: Alessandro Buffo è prossimo al rientro.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento