Questo sito contribuisce all'audience di

Basket - Assigeco Piacenza a caccia della salvezza, ma al PalaBanca arriva la capolista Trieste

L’Assigeco Piacenza va a caccia dell’impresa per conquistare la salvezza matematica. Al PalaBanca arriva niente poco di meno che la capolista Alma Trieste, autentica corazzata tra le più serie candidate alla promozione in Serie A.
I ragazzi di coch Riva, dopo la sconfitta di Forlì, hanno dovuto rimandare la festa salvezza data la vittoria a sorpresa di Bergamo a Udine che ha riportato i gialloneri  di coach Sacco a -6 in classifica dai biancorossoblu a 3 giornate dal termine della regular season (ma con gli scontri diretti a favore).
Coach Dalmasson dispone di un roster completo e temibile in ogni reparto con l’americano Javonte Green stella indiscussa della squadra. Un giocatore atletico ed esplosivo, letale in campo aperto nonché uno dei migliori marcatori del Girone Est con 18 punti di media. Anche il backcourt formato da Juan Fernandez e Daniele Cavaliero garantisce punti, velocità e visione di gioco, costituendo il vero fulcro del gioco dei triestini.
I lunghi Laurence Bowers e Matteo Da Ros formano una coppia temibile soprattutto per la loro atipicità. Ne sono testimonianza, per esempio, i 5 assist di media di Da Ros, miglior assistman della squadra, fatto insolito per un pivot.
Il pacchetto degli italiani è completato dall’esperto Alessandro Cittadini, dagli ex Assigeco Giga Janelidze, Roberto Prandin e Federico Loschi, da Andrea Coronica e dal miglior tiratore da tre punti della squadra, Lorenzo Baldasso (46% da tre).
Inoltre da circa un paio di settimane il roster è stato ulteriormente rinforzato con l’aggiunta di uno dei migliori giovani talenti dell’intero panorama nazionale: Federico Mussini (classe 1996), arrivato in prestito dalla Grissin Bon Reggio Emilia.
Una sfida sulla carta proibitiva ma che i ragazzi di coach Riva proveranno a fare loro avendo già dato dimostrazione in passato, soprattutto tra le mura amiche, di poter mettere in difficoltà qualsiasi avversario. L’apporto del pubblico del PalaBanca potrebbe essere ancora una volta determinante per spingere i biancorossoblu verso questa impresa che varrebbe doppio: battere la capolista e centrare la salvezza matematica senza dover dipendere dal risultato della partita di Bergamo che in questa giornata ospiterà la Bondi Ferrara.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento