Questo sito contribuisce all'audience di

Basket - Assigeco Piacenza, niente da fare: al PalaBanca passa Jesi

Non riesce l'operazione aggancio a Piacenza. Jesi passa al PalaBanca con merito, trascinata dalla classe di Green (13 punti, 10 assist) e dai punti dell'ex Hasbrouck (22). L'Assigeco parte sotto sin dalle prime battute e resta sotto con un margine di dieci e più punti per quasi tutta la gara. Un andamento che non ammette repliche e che ha fatto pensare alla possibilità di aggancio solo nel terzo quarto, quando  il parziale di 6-0 tutto ad opera di Alredge (15 punti, 8 rimbalzi) aveva riportato sotto Piacenza fino al meno quattro (35-39). Il divario tra le due squadre è andato incrementandosi per la differenza nei tiri da tre punti (4 su 23 i padroni di casa contro i 16 su 32 di Jesi). Come ha chiarito coach Zanchi a fine gara «la partenza a handicap ha poi pesato su tutto il resto della partita come un macigno, siamo stati forse ipnotizzati dai loro due americani».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PRIMO TEMPO: E' un avvio da dimenticare per l'Assigeco e per capirlo basta osservare il volto di coach Zanchi. I marchigiani difendono con la giusta aggressività e si affidano alle mani di Green che, quando non va a canestro direttamente, innesca i compagni con assist che tagliano come burro la difesa piacentina. I biancorossoblù forzano le soluzioni e i punti faticano ad arrivare, ragione per cui quando terminano i primi dieci giri di lancette la distanza tra le due squadre è di 10 punti a vantaggio degli ospiti. Le difficoltà restano anche in avvio di secondo quarto, con Jesi che si spinge sino al più quattordici (17-31). I primi punti di Guyton e la grinta di Infante provano a riportare sotto Piacenza, ma poco possono contro le giocate di Green e compagni. Sulla tripla di Reati prima del riposo lungo viaggiano tre punti, ma anche le speranze biancorossoblù di raddrizzare una prima parte di gara stonata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza sconfitto 3-1 dal Cittadella, i biancorossi giocano bene ma soffrono troppo sulle palle alte

  • Lega Pro - Ufficiali i Gironi A, B e C per la stagione 2020/2021. Il Piacenza è con le toscane, lombarde e piemontesi

  • Prima vittoria per il Piacenza che supera la Primavera della Sampdoria. Villanova crea, Siani segna

  • Piacenza - C'erano molti tifosi in Santa Maria di Campagna per la messa in ricordo di Nicola Pagani

  • Gardini duro: «E' andata molto male, non è il modo di giocare ed eravamo troppo tesi». Candellaro: «Impariamo a stare in campo come squadra». VIDEO e pagelle

  • Esordio amaro per Piacenza, Cisterna espugna il PalaBanca 3-1

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento