menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket - Assigeco: ecco Gabriele Ceccarelli. «Ho accettato in 30 secondi»

Il nuovo tecnico presentato oggi al PalaBanca: «Rivedo in questa società il mio modo di pensare e fare pallacanestro: fatica e lavoro».

Il nuovo progetto targato Assigeco ha il volto limpido e fresco del nuovo coach Gabriele Ceccarelli (ingaggio biennale) e ai termini "tutto" e "subito" antepone "fiducia" e "pazienza". Dopo i due campionati a Montegranaro, culminati con una promozione in A2 il primo anno e con la partecipazione ai play off nell'ultima stagione, la nuova avventura di Ceccarelli comincia con parole chiare: «Piacenza sarà una squadra giovane, ambiziosa, che sputerà sangue in campo. Non potranno esserci altre vie se non il lavoro e la fatica. In questo mi rivedo, ecco perché ho impiegato trenta secondi ad accettare la proposta dell'Assigeco».

Ceccarelli, che non ha nascosto la soddisfazione di essere stato per la prima volta nella sua giovane carriera «una scelta di mercato da parte di un club», naviga tra realismo - «la squadra sarà giovane, farà fatica, ma la struttura della società è solida e forte, quindi si può fare bene» - e ambizione - «siamo tutti dalla stessa parte, non vedo l'ora di cominciare». Atteggiamento che trova conferma nelle parole di Vittorio Boselli e Andrea Bausano, intervenuti alla presentazione del tecnico.

E proprio Bausano parla di «progetto diverso dal passato» e, riferendosi alla scelta che ha condotto Ceccarelli all'ombra del Gotico, di «una decisione rapida ma allo stesso tempo ponderata». Mentre a margine, oltre ad avere manifestato soddisfazione per le relazioni intessute con la città di Piacenza, Boselli ha dato il benvenuto nella categoria al Bakery: «un valore aggiunto, con cui ci sarà una rivalità sana, un derby emozionante e, mi auguro, dialogo e collaborazione».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento