Questo sito contribuisce all'audience di

Basket - Assigeco, brutta botta: Bergamo vince (86-79) ai supplementari

Piacenza sconfitta in una sfida molto equilibrata e importante in chiave salvezza

Inizio di partita contrassegnato da un grande equilibrio. Dopo 4’ l’Assigeco e avanti di una sola lunghezza (6-7) con 5 punti di Scootie Guyton. Una tripla di Reati lancia Piacenza sul primo massimo vantaggio biancorossoblu (+6, 8-14). Sul finire del quarto si scatena Hollis (8 punti) che, praticamente da solo, tiene a contatto Bergamo. Alla fine del primo quarto l’Assigeco conduce col punteggio di 16-18.

Bergamo inaugura la seconda frazione con un 6-0 di parziale che la riporta avanti sul 18-22. La risposta biancorossoblu passa per la tripla di Reati e il tiro della media di Passera per il nuovo +1 Assigeco (23-22). Nella seconda metà della frazione i padroni di casa prendono il largo grazie ad un parziale di 16-5 chiuso dalle due triple consecutive di Solano e Sergio per il primo vantaggio in doppia cifra bergamasco (28-38 al 18’). I tiri da tre (5/10 con 3 triple messe a segno da Reati) tengono viva l’Assigeco che riesce a ricucire parzialmente lo strappo andando all’intervallo sotto di 5 lunghezze (38-43).

Reati e Sanguinetti guidano la riscossa biancorossoblu in apertura di terzo quarto: al 23’ Piacenza rimette la testa avanti (47-46). Reati (13 punti) e Infante (11 punti) sono ancora i protagonisti nel parziale della terza frazione (9-18) a favore di Piacenza che, però, non riesce a scrollarsi di dosso Hollis e compagni. Al 30’ l’Assigeco è avanti di 4 punti: 52-56.

Si prosegue sui binari di un grande equilibrio anche negli ultimi 10 minuti di gioco con continui cambi di leadership nel punteggio. Le triple di Mascherpa infiammano il PalaNorda con i padroni di casa che riescono a scavare un piccolo gap portandosi a +5 (63-68 al 37’). A 30” dalla sirena finale è Infante a piazzare la zampata in tap-in per il -1 ma sbagliando il tiro libero supplementare per il fallo subito.  Dall’altra parte Ferri realizza il 2 su 2 dalla lunetta per il 73-70 in favore di Bergamo prima della tripla del pareggio di Sanguinetti a 12” dalla sirena finale (73-73) e dell’errore sull’ultimo tiro di Guyton dopo un incredibile palla rubata ancora da Sanguinetti. E’ overtime al PalaNorda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mascherpa (17 punti con 4/7 da tre) e Fattori (16 punti con 4/6 da tre) fanno malissimo alla difesa biancorossoblu con Bergamo che vola sul +7 (75-82) a poco più di un minuto dalla fine. Solano con un canestro da sotto e un tiro libero chiude definitivamente ogni tipo di discorso, nonostante gli ultimi disperati tentativi dell’Assigeco. Finisce 86-79 in favore di Bergamo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento