Questo sito contribuisce all'audience di

Basket A2 - Scivolone Bakery, i biancorossi cadono contro il fanalino di coda Cagliari

Al Palaguissola termina 77 a 74 per i sardi. Cagliari è stata più lucida a gestire i secondi finali, che sono diventati una sentenza di vittoria grazie alla tripla di Miles

Se la partita contro Bologna aveva inebriato i tifosi biancorossi, quella contro Cagliari ha riportato tutti con i piedi per terra. A dimostrazione che tutte le gare portano delle insidie, la Bakery che aveva messo sotto la prima della classe, due settimane dopo cade per i colpi inferti dall'ultima della graduatoria.
È stata una partita combattuta sino all'ultimo pallone, dove Cagliari è stata più lucida a gestire i secondi finali, che sono diventati una sentenza di vittoria per i sardi grazie alla tripla di Miles, migliore realizzatore dei suoi con 19 punti, seguito da Johnson (17). Per Piacenza 17 punti per Perego, 16 per Voskuil e 14 per Crosariol.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PRIMO TEMPO: Inizio da lepre per la Bakery che fissa un parziale di 6-0. Cagliari abbozza una prima risposta guidata da Johnson, ma il primo quarto vede saldamente davanti Piacenza (18-10), benché la tripla di Miles in chiusura, realizzata con troppa libertà, sia indigesta a coach Di Carlo.
Il secondo spicchio di gara comincia con Voskuil che dalla borsa delle specialità pesca due triple, che con l'aggiunta del canestro di Perego spingono i biancorossi a più undici (26-15). Sfruttando i rimbalzi, però, gli ospiti restano vicini. Un gioco da tre di Johnson riduce a cinque il gap tra le due squadre (29-24), divario che si rimargina ulteriormente, prima delle due triple di Rullo che valgono l'aggancio e il sorpasso dei sardi (31-34). L'errore di Green che innesca il contropiede di Miles obbliga Di Carlo al time-out. La Bakery si desta e risponde con un parziale di 6-0, ma uno scatenato Miles, prima del riposo lungo, permette agli ospiti di chiudere metà gara davanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal catrame di Centocelle a Zidane. «Il più forte che ho visto. E quanto menava Cleto in allenamento». La vita di Daniele Moretti

  • Covid19 - I dati di martedì 31 marzo: 27 morti a Piacenza, il totale sale a 543. E' ancora un giorno di dolore

  • Maradona, Bruno Conti, Baresi e il Piacenza tutto italiano. Il capitano Settimio Lucci ci racconta 20 anni di carriera

  • De Joannon all’attacco: «Ho dato la mia disponibilità per dare una mano. Da medico voglio combattere il coronavirus»

  • Calcio Dilettanti e Podenzano in lutto: ci lascia Abele Boselli. «E' la storia che se ne va»

  • Magnacavallo, primario del Pronto Soccorso: «Vediamo una diminuzione degli accessi, la situazione inizia a essere più gestibile»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento