Questo sito contribuisce all'audience di

Basket A2 - L'Assigeco cade ancora, Bergamo passa al PalaBanca. VIDEO

Sono punti pesanti quelli che l'Assigeco ha lasciato al quintetto di Bergamo, i biancorossoblù incassano la quarta sconfitta di fila

Sono punti pesanti quelli che l'Assigeco ha lasciato al quintetto di Bergamo, perché si incrociavano due squadre in lotta per la salvezza e perché Piacenza era chiamata a invertire la rotta dopo tre sconfitte consecutive e a rialzare il morale e la classifica. E invece i biancorossoblù incassano la quarta sconfitta di fila, un poco invidiabile poker, e rilanciano le speranze orobiche.
I piacentini crollano nel secondo tempo, dopo i primi due quarti in cui avevano viaggiato con la testa davanti, ma senza riuscire a creare un gap convincente con gli avversari. Il parziale di 19-8 per la squadra di Ciocca nel primo quarto d'ora della ripresa lascia poche speranze per gli ultimi cinque giri di lancette. Anche perché Piacenza (18 Guyton, 15 Alredge) concede troppi rimbalzi in difesa (saranno 12 alla fine per l'attacco ospite) e conterà alla sirena lunga il doppio delle palle perse (13-6). Una difesa deficitaria concede troppi spazi agli avversari, che più lucidi (Fattori 19 punti, Solano 14, Mascherpa 13) colpiscono soprattutto da tre (40% a 38%) nelle fasi decisive.

PRIMO TEMPO
«E' mancato il cuore» dirà a fine gara coach Zanchi, ma all'inizio sembrava battere forte per i piacentini. La partita comincia con un doppio scambio di cortesia dalla linea dei 6.75. Quando le squadre carburano anche sotto canestro, la prima differenza porta la firma di Arledge che realizza 7 punti nel primo quarto, ma soprattutto recupera palloni sotto entrambe le plance. Con il massimo vantaggio di più nove (21-12) Ciocca  è costretto a chiedere il time-out. Piacenza ha voglia di dare uno strappo al punteggio e si vede. Riesce a portarsi al massimo vantaggio di 37-26 con una tripla di Formenti, ma inanella subito una serie di imprecisioni difensive che lasciano agli orobici (migliori a rimbalzo in quesa fase) canestri abbordabili con Bozzetto e Fattori. Si va al riposo lungo con il quintetto di Zanchi avanti di sette, con una percentuale al tiro decisamente migliore (58% a 38%), ma con una ripresa che è ancora aperta a qualsiasi esito.

SECONDO TEMPO
Quando si riprende Bergamo si porta sotto con cinque punti di Solano. La schiacciata di Arledge esalta il pubblico, ma gli ospiti sono sempre a due possessi palla di distanza. La tripla di Ferri è più precisa della soluzione forzata di Sanguinetti e gli ospiti sono a meno uno (44-43). Si viaggia in equilibrio, la tripla di Mascherpa vale il primo vantaggio di Bergamo (47-48), a cui risponde subito Oxilia. Restano dieci minuti. L'avvio dell'ultimo spicchio di tempo è un incubo per i biancorossoblù, qualche palla persa di troppo è capitalizzata da due triple di Mascherpa (51-56). Zanchi chiede il time-out per riordinare le idee, ma Sergio e Fattori colpiscono ancora da tre, imitati da Guyton che tiene Piacenza agganciata. I padroni di casa non riescono però ad arginare gli ospiti dai 6.75, Reati risponde da par suo tenendo i suoi lì (63-69), ma quando Piacenza cede nuovamente al rimbalzo e sulla penetrazione di Oxilia la palla si ferma sul ferro è segno che per la squadra di Zanchi non resta che incassare un'altra sconfitta. Forse la più dolorosa sino a questo punto del torneo.

ASSIGECO PIACENZA - BERGAMO BASKET 68-78
(21-12, 37-30, 49-48)

Piacenza: Sanguinetti 5, Guyton 18, Oxilia 8, Arledge 15, Reati 14; Fontecchio ne, Formenti 6, Diouf, Seye, Oriti ne, Montanari ne, Infante 2. All. Zanchi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bergamo Basket: Ferri 11, Solano 14, Cazzolato 4, Sergio 11, Bozzetto 6; Mascherpa, 13, Ricci ne, Bedini ne, Magni ne, Fattori 19, Piccoli ne. All. Cioccia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento