Questo sito contribuisce all'audience di

Basket A2 - Il Bakery vince la maratona contro Ravenna, i biancorossi tornano al successo (89-80)

Una vittoria che arriva dopo due supplementari e dopo tre sconfitte consecutive e che di conseguenza è una boccata d'ossigeno anche in classifica dove la squadra di Di Carlo sale a 10 punti

Per il Bakery l'ultima partita dell'anno coincide con il successo per 89-80 su Ravenna. Una vittoria che arriva dopo due supplementari e dopo tre sconfitte consecutive e che di conseguenza è una boccata d'ossigeno anche in classifica dove la squadra di Di Carlo sale a 10 punti. In una partita condizionata dagli ultimi cinque minuti del quarto quarto sino al primo supplementare inoltrato da un problema tecnico al tabellone/cronometro dei 24 secondi, i biancorossi sono stati più lucidi nelle fasi decisive del finale di gara. Quando Green si è preso la squadra sulle spalle. Il resto lo ha fatto il cuore. In casa biancorossa Castelli è stato il migliore realizzatore (19), seguito da Green (17), Pederzini (14), Voskuil (13) e Crosariol (12). Tra le fila di Ravenna 28 i punti di Smith, ultimo ad arrendersi, e 17 quelli di Hairston.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PRIMO TEMPO: Nei primi minuti di gara il Bakery dà del filo da torcere alla difesa di Ravenna, soprattutto con Castelli che ha un buon feeling con il canestro (9-2). Il time-out chiesto dagli ospiti riordina le cose in casa giallorossa, con Montano, Hairston e Smith che spingono il quintetto romagnolo avanti per la prima volta (11-12). Si procede in equilibrio, certificato anche dall'epilogo dei primi dieci minuti di gioco fissati in una salomonica parità dai canestri di Cardillo e Pederzoli (17-17). Il secondo spicchio di gara comincia all'insegna di Smith, fronteggiato dal gioco da tre di Perego su assist di Green (21-22). Gli ospiti provano ad allungare con Hairston e la tripla di Jurkatamm, portandosi a due possessi palla di vantaggio (25-31), ma Perego e il lampo di Voskuil dalla linea dei 6.75 mangiano quasi tutta la distanza (30-31). I liberi di Masciadri e una soluzione forzata di Green, senza successo, chiudono la prima parte di partita con Ravenna avanti di tre (32-35).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento