Questo sito contribuisce all'audience di

Basket A2 - Assigeco Piacenza sconfitta 71 a 56 in casa di Ravenna

Ai piacentini è fatale il break del secondo quarto (22-4), i padroni di casa scavano un solco che la squadra di Zanchi non è più in grado di recuperare

E’ fatale un solo quarto, il 2°, all’Assigeco Piacenza che cade a Ravenna giocando alla pari, ma solo come punteggio, per 3 quarti. Il 22-4 del secondo parziale però decide la partita quando Ravenna alza il livello difensivo e Piacenza si scioglie, sparando a salve da 3 punti e non avendo quasi nulla dai suoi tiratori Reati, Sanguinetti e Formenti (9 punti in 3).

Parte bene e concentrata l’Assigeco Piacenza nel primo quarto che trova fluidità in attacco grazie al gioco di squadra (6 assist) e alla solidità difensiva sotto i tabelloni (9 rimbalzi di cui 7 difensivi). Il risultato ne è la diretta conseguenza (6-8 al 5’), l’Orasì Ravenna non trova spazi in attacco e i biancorossoblu piazzano il primo parziale grazie a 9 punti di Jon Alredge (12-16 al 10’).

Nel 2° quarto improvvisamente si spegne la luce per i ragazzi di coach Zanchi, che soffrono l’intensità difensiva locale. Il Basket Ravenna ne approfitta e scappa via in contropiede siglando un parziale di 12-0 che orienta la partita (24-16 al 15’). Il primo canestro dal campo di Oxilia arriva solo al 16’ ma non sblocca l’Assigeco che continua a non trovare la via del canestro, insistendo troppo dall’arco dei 6,75 metri (1/13 da 3 punti). Lo show finale di Montano (10 punti) e gli ultimi 2 punti dalla lunetta di Guyton e Alredge siglano il 34-20 della 2° sirena, frutto di un incredibile 22-4 per i locali.

Il 4-0 ad inizio ripresa fa capire che la musica non cambia, con l’Orasì Ravenna ormai padrone del campo. Senza Formenti, fermo in panchina per una botta subita e con Alredge zoppicante per una distorsione subita nel finale di primo tempo, è Scootie Guyton a tenere viva l’Assigeco con 14 punti ma i padroni di casa hanno vita troppo facile in attacco e mantengono la doppia cifra di vantaggio grazie a Rice e Grant (54-37 al 30’).
L’ultimo quarto è ormai “garbage time” con l’Orasì Ravenna che controlla il ritmo e il punteggio  (59-43 al 35’) mentre l’Assigeco Piacenza è solo Scootie Guyton che arricchisce il proprio score (20 punti). Le triple di Guyton e Infante e il libero di Diouf (64-52 al 37’) riducono il passivo ma è troppo tardi.

ORASI SI RAVENNA – ASSIGECO PIACENZA  71 -56
(12-16; 22-4; 20-17; 17-19)

OraSì Ravenna:  Grant 14, Rice 14, Sgorbati 3, Giachetti 5, Chiumenti 7, Vitale 4, Cinti, Esposito, Raschi, Masciadri 9, Montano 15, Scaccabarozzi. All. Martino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Assigeco Piacenza: Guyton 20, Sanguinetti 4, Alredge 10, Formenti 2, Infante 8, Oxilia 6, Livelli, Dincic, Seye, Fontecchio 2, Diouf 1, Reati 3. All. Zanchi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento